Il Pd contro le multe a chi si trasferisce nella stessa fascia di sconto

Una interrogazione del Pd dopo le multe a chi, pur trasferitosi all’interno della stessa fascia di sconto per la benzina, ha utilizzato la vecchia tessera al posto della nuova.  «La Regione si occupi di risolvere i disservizi della “nuova carta sconto benzina” anziché di punire cittadini che non hanno commesso alcun abuso» questo il commento di del capogruppo Pd in Regione Lombardia Luca Gaffuri e del vicesegretario lombardo del Pd Alessandro Alfieri.

«Abbiamo ricevuto personalmente diverse e-mail e telefonate di cittadini che si sentono ingiustamente colpiti dalla multa regionale – proseguono gli epsonenti del Partito democratico – Si tratta di persone che in buona fede hanno mantenuto la vecchia carta sconto dopo aver cambiato comune di residenza ma, e questo è il dato importante, rimanendo all’interno della stessa fascia di sconto. Secondo le procedure regionali avrebbero dovuto riconsegnare la carta e farsene emettere una nuova. Chiediamo all’assessore Colozzi se non ritenga di emanare una circolare per chiarire alle amministrazioni locali quali siano gli abusi effettivamente da sanzionare e in particolare per escludere dal pagamento della multa chi non ha recato alcun danno alle casse regionali trasferendosi all’interno della stessa fascia confinaria».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: