Riaperta la sala studio della Biblioteca comunale di Como

«Sostituzione delle canalizzazioni risultate deteriorate e la posa di un nuovo strato di isolamento sul controsoffitto, la formazione di botole di ispezione in ogni riquadro del controsoffitto stesso, nonché il riposizionamento dell’impianto antincendio, dei corpi illuminanti e di rilevatori di fumo – questo l’intervento attuato dall’Amministrazione comunale comasca dopo il crollo del soffitto alla fine del gennaio scorso – Secondo i tecnici, il distaccamento si sarebbe verificato per il formarsi di condensa, la cui presenza è legata alla rete di tubazioni dell’impianto di condizionamento e riscaldamento, che è posizionata, appunto, nel controsoffitto della sala»

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: