Via libera alla riapertura temporanea della passeggiata

«Presieduta dall’ingegner Antonio Ferro, la conferenza di servizi, riunitasi questo pomeriggio a Palazzo Cernezzi – ha annunciato Palazzo Cernezzi –, ha espresso parere positivo al progetto presentato al Comune di Como dalla società Young Boys srl di Montano Lucino»

 «Alla riunione erano presenti l’architetto Daniele Rancilio per la Soprintendenza ai Beni Architettonici e al Paesaggio, la dottoressa Adriana May e l’architetto Sergio Cavalli per la Regione Lombardia, l’architetto Giuseppe Cosenza per l’amministrazione provinciale, l’architetto Fulvio Capsoni, presidente della Commissione Paesaggio, l’ingegner Antonio Ferro e l’ingegner Antonio Viola [i due dirigenti comunali nell’occhio del ciclone per avere ricevuto un premio di produzione da responsabili del cantiere sul lungolago nel mezzo dell’affaire muro] per l’amministrazione comunale e i due progettisti della società, gli architetti Gianmarco Martorana e Alessandro Neri – prosegue la nota del comune di Como – Nel parere espresso, tutti i presenti, pur rimarcando che la proposta presentata dovrà avere una durata limitata nel tempo, hanno altresì sottolineato come il progetto garantisca il ripristino della fruibilità della passeggiata e rappresenti una soluzione pienamente confacente in relazione alla fruibilità rispetto all’attuale situazione».

Il piano dei lavori prevede quindi «tra domani e mercoledì la definizione del contratto e degli adempimenti amministrativi ad esso correlati (assicurazioni e deposito della cauzione)», il nuovo lungolago provvisorio verrà poi approntato nel volgere di tre settimane.

Per questo Palazzo Cernezzi punta alla firma del contratto «entro questa settimana, al massimo agli inizi della prossima».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: