Si allarga il Parco del Lura: entrano Lainate e Cassina Rizzardi

Il nuovo Statuto del Parco, entrato in vigore dal 28 aprile, sancisce l’allargamento ad oltre 1.600 ettari

 Dopo due anni di convenzione l’ingresso delle due amministrazioni porta a 12 il numero dei Comuni facenti parte della struttura con sede a Cadorago (Bregnano, Bulgarograsso, Cadorago, Caronno Pertusella, Cassina Rizzardi, Cermenate, Guanzate, Lainate, Lomazzo, Rovellasca, Rovello Porro, Saronno), spaziando fra le province di Como, Varese e Milano, e raddoppiando quasi l’estensione dall’atto di fondazione (passando da 914 a 1.600 ettari).

I terreni tutelati a Lainate sono «circa 200 ettari di territorio situati nell’area nord-est dell’area cittadina e adiacenti al territorio del Parco facente parte del Comune di Caronno Pertusella», un’area definita come «di particolare rilevanza in quanto si interseca con l’asse Villoresi, decisamente importante per la mobilità ciclabile e perché inserita nel progetto della Dorsale Verde Nord Milano».

A Cassina Rizzardi invece «le aree annesse al Parco sono ancora in fase di definizione, ma dovrebbero interessare le zone che circondano il nucleo di Ronco Vecchio. Secondo le prime stime dovrebbe trattarsi di circa 60 ettari di territorio».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: