Treni scomparsi

Nata da poco la nuova società di trasporto ferroviario regionale lombardo Trenord il sito Internet di Trenitalia non riporta più gli orari dei treni locali

 «Il motore di ricerca ammette solo intercity, treni regionali veloci e regionali di altre regioni confinanti che sconfinano in Lombardia – denuncia il Pd lombardo – Non è riportato alcun treno tra quelli passati sotto la competenza della nuova società Trenord» per questi bisogna andare sul sito della nuova società.

«Per fare alcuni esempi – prosegue il comunicato –, per raggiungere Cremona da Milano nel pomeriggio il sito di Trenitalia indica soluzioni come il Frecciabianca delle 16.35 con cambio a Piacenza per prendere l’autobus sostitutivo verso Cremona. Tempi previsti? due ore e quindici minuti. Nessuna traccia del diretto delle 16.20, (come quelli delle 17.15, 18.20 e 19.15) che impiega un’ora e dieci minuti senza bisogno di cambi».

«Andrebbe un po’ meglio se funzionasse almeno il motore di ricerca della nuova società Trenord su http://www.trenord.it, ma anche quello non restituisce alcun risultato all’utente in cerca del treno da prendere. E né su Trenitalia.com né su trenord.it c’è alcuna indicazione sul fatto che l’orario indicato non è completo».

«Non è possibile lasciare disorientati, come sta avvenendo, tutti i viaggiatori occasionali e i turisti, anche stranieri, che consultano l’orario per un singolo viaggio – afferma il capogruppo del Pd in regione Luca Gaffuri – L’orario completo deve essere ripristinato al più presto su entrambi i siti di Trenitalia e di Trenord, perché il disservizio è molto grave e ingiustificato. Altro che grandi innovazioni, almeno il sito internet lo si faccia funzionare correttamente!»

1 thought on “Treni scomparsi

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: