Il Consiglio comunale di Como di lunedì 11 luglio

Approvata la variazione di Bilancio si inizia a parlare di Collegio universitario

 Nelle preliminari al consiglio comunale di lunedì 11 luglio il capogruppo del Pd Mario Lucini ha chiesto nuovamente che i documenti collegati al Pgt vengano distribuiti anche ai capigruppo, e non solo ai componenti la Commissione, per poter rendere più trasparente il processo di formazione del nuovo organo di governo del territorio.

«Per legge dovremmo discutere il Piano posteggi e il Piano del traffico ogni due anni, perché è stato fatto ancora nulla?» ha chiesto Luigi Bottone, Pid, che ha poi fatto un affondo su un altro argomento «chi ha fornito le indicazioni per i totem turistici, sbagliati, in centro città?».

Sullo stesso argomento è intervenuta anche la consigliera del Pd Silvia Magni, che aveva già sollevato il problema, «è uscito un articolo sulla stampa locale che mi dà ragione. È necessario intervenire al più presto perché vengano modificate».

La consigliera ha poi denunciato lo stato di abbandono del cimitero di Albate.

«Cosa sta succedendo nel cantiere della paratie?» ha chiesto Pasquale Buono, Fli, che ha suggerito di fare un sopraluogo per il giovedì successivo.

«Voglio risposte!» ha tuonato Massimo Serrentino, Pdl, rimproverando alla Giunta di non averne avute in merito a dati chiesti sull’aumento delle tariffe dei posteggi in zona Stadio per verificare se ciò abbia comportato la diminuzione del loro utilizzo.

Sui permessi per entrare nella zona a traffico limitato del centro cittadino è quindi intervenuto Alessandro Rapinese, Adesso Como, chiedendo trattamenti più equi e controlli su quelli dati alla Guardia di finanza.

Variazione di Bilancio

Dopo un minuto di silenzio per ricordare il professore Giorgio Luraschi, chiesto da Lucini la seduta è incominciata sulla variazione di Bilancio presentata dall’assessore Gaddi.

In sostanza aumentano i contributi per il Censimento di quest’inverno e i è dovuto provvedere a tappare, letteralmente, buchi in via I maggio, dove è ceduta la soletta di una roggia, e in via Baragiola, due interventi urgenti improcrastinabili.

Dopo alcune schermaglie di Rapinese e Buono per sapere se il documento proposto fosse emendabile, il primo avrebbe voluto riproporre tutti gli emendamenti con cui aveva fatto ostruzionismo durante la discussione del Bilancio, il segretario generale Fabiano ha spiegato di no, e alcuni appunti sullo stile della proposta del socialista Vincenzo Sapere, la delibera è stata approvata dalla maggioranza.

Collegio universitario

L’assemblea ha così iniziato ad affrontare il protocollo d’intesa con Univercomo per la realizzazione di un convitto in via Tommaso Grossi nell’ex Baden Powell. «Si tratta di una concessione di 30 anni di cui 5 di lavori e 25 di gestione» ha spiegato l’assessore Cenetiempo. Tutto il complesso verrà ristrutturato tranne il civico numero 2, il cortile della pizzeria e della chiesa ortodossa. Gli altri ambiti verranno gradualmente svuotati «gli ultimi tre inquilini al civico 4 verranno trasferiti entro fine giungo 2012, la Circoscrizione e le associazioni entro il 30 giugno del 2013».

Molte le domande di chiarimento anche dai banchi della maggioranza «ma questo intervento vuol dire non far più il Campus?» ha chiesto Pierangelo Gervasoni, Pdl, più tecnico Lucini ha posto il problema delle implicazioni urbanistiche dell’intervento prima del’approvazione del Pgt, per Dario Valli, Area 2010, «con questa idea di diffusione si perde il Campus».

La consigliera del Pdl Veronica Airoldi ha quindi chiesto di poter avere delle risposte dal presidente di Univercomo Giacomo Castiglioni e posto alcuen domande sullo stato di avanzamento della progettazione e della partecipazione del Ministero nella ristrutturazione. L’assemblea ha così assunto un tono concitato e si è divisa fra chi voleva finire in serata l’argomento e chi lo voleva rimandare al lunedì successivo vedendo di organizzare un incontro con il rappresentante di Univercomo e esponenti del mondo universitario comasco. Dopo anche una sospensione e diverse interpretazioni regolamentari la seduta è stata sospesa ed aggiornata. [Michele Donegana, ecoinformazioni]

2 thoughts on “Il Consiglio comunale di Como di lunedì 11 luglio

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: