«L’amministrazione comunale non è a rischio bancarotta»

 Così il Notiziario del Comune di Como che precisa: «I vincoli imposti dal patto di stabilità impongono all’ente di individuare le spese obbligatorie»

 Il criterio precisa l’Amministrazione «è quello dell’inderogabilità, obbligatorietà e necessarietà, rispetto a quelle cosiddette discrezionali».

«L’amministrazione comunale, pertanto, non si trova a dover fronteggiare alcuna crisi finanziaria» la secca smentita di quanto riportato dal quotidiano L’Ordine di giovedì 28 luglio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: