Mese: Agosto 2011

Manovra economica: tagliate la spesa militare!

Flavio Lotti coordinatore della Tavola della Pace: «Sul tavolo della manovra ci devono finire anche le spese militari. Ecco dieci ottime ragioni per farlo. Per questo il 25 settembre marciamo da Perugia ad Assisi. (altro…)

Essenza/ naturale/ artificiale a Parolario

Giovedì 1 settembre nell’ambito di Parolario alle 19 al Broletto di Como si inaugura la mostra Essenza/ naturale/ artificiale curata da Rosa De Rosa, coordinatrice dipartimento Arti visive dell’Accademia di belle arti Aldo Galli di Como. Gli allievi presentano il laboratorio Essenza, raccolta di “doppi sensi visivi” ottenuti per riduzione di oggetti naturali alle loro strutture elementari e creazione di forme artificiali ad esse ispirate.

Per trasformare Como in un laboratorio politico e sociale

Con un documento pubblicato sul grupppo Primarie vere per Como di Facebook, Luca Michelini si presenta, invita ad una riunione il 7 settembre alle 21 nella sala della Cna di Como, illustra le motivazioni della sua “precandidatura” alle primarie del centrosinistra e  conferma la sua disponibilità ad un percorso che permetta «una candidatura, quindi non necessariamente la mia, o di individuare (come sarebbe preferibile) o appoggiare una candidatura, capace di imprimere una svolta politica alla città e di impostare e costruire un discorso di carattere generale, che sappia uscire dai limiti del municipalismo e dal moderatismo di ogni colore, che ha dato i frutti che sappiamo e che personalmente considero una forma di radicalismo: quello che subordina l’interesse generale all’interesse particolare». Leggi il documento.

Carta dei valori, trasparenza e una prima candidatura

Nella terza assemblea di Primarie vere per Como di lunedì 29 agosto è stata approvata la Carta dei valori e deciso un percorso di confronto aperto a partire da un’assemblea in piazza l’8 settembre. Luca Michelini si è candidato alle primarie. (altro…)

Che fatica lasciare l’Afghanistan

Si è concluso il periodo di insegnamento a Kabul della musicista comasca Adriana Mascoli. Il racconto della sua esperienza ha animato il blog Noi da loro sul quale è stato pubblicato l’ultimo post che descrive quanto sia stato emozionate e doloroso il momento dei saluti e perché si interrompe a metà anno scolastico (in Afghanistan)  una bella quotidianità fatta di lavoro comune, trasformazioni e apprendimenti, gioia e racconti, con bambine e ragazzi. Leggi il post su Noi da loro

La rosa bianca sveglia la politica

A conclusione della Scuola di formazione de La rosa bianca la tavola rotonda coordinata da Mattia Civico (consigliere provinciale a Trento) Il risveglio della politica profuma di gelsomino e di fiori d’arancio ha approfondito il tema del rapporto tra ricerca del consenso e possibilità di innovare. (altro…)

Prodi alla Scuola de La rosa bianca

Nella giornata del 27 agosto alla Scuola di formazione de La rosa bianca nell’incontro Il diritto al lavoro va al mercato si sono confrontate posizioni liberiste improntate alla subordinazione alla banale logica della riduzione del deficit con l’intervento di Elsa Fornero (Università di Torino – Cerp), con il singolare punto di vista della sindacalista Cisl Laura Valgiovi che disinvoltamente ha dichiarato che le interessa più il lavoro che i lavoratori e l’analisi di segno diverso di Mauro Deaglio (Università di Torino) che ha concluso il suo intervento ribadendo la necessità di riconoscere un salario di cittadinanza contrastando così l’esclusione sociale di coloro che non raggiungono o perdono il lavoro. Alcuni passi delle relazioni hanno sollevato numerose critiche nel pubblico, molto applaudito  l’intervento di Grazia Villa, presidente de La rosa bianca teso a riportare la discussione nell’alveo del punto di vista storico e attuale dell’associazione. (altro…)

Laboratori e scuola a Terzolas

Laboratori (tra i quali Vita indipendente: pratiche di libertà ed autodeterminazione nella vita di tutti i giorni con Ida Sala, Economia domestica con Serena Scionti, Relazioni e pratiche di accompagnamento con Sara Villa) e la Tavola rotonda, L’école competente: tra inclusione ed esclusione nella seconda giornata della Scuola di formazione della Rosa bianca a Terzolas.

(altro…)

Maddalena Lombardini a Terzolas

A conclusione della giornata del 25 agosto nella quale sono state svolte relazioni su I fondamenti della giustizia, su Disuguaglianze e profezia e su La legge, la giustizia, i diritti uguali e distinti per tutti è stata offerta ai partecipanti alla Scuola di formazione de La rosa bianca in corso a Terzolas (Tn) una serata musicale su Maddalena Lombardini: la composizione femminile nei conservatori veneziani. La presentazione di Mariateresa Lietti sulla vita della violinista e compositrice e l’esecuzione del quartetto d’archi (Clara Marzorati e Mariateresa Lietti violini, Chiara Zabatta viola, Anna Camporini violoncello) hanno appassionato i circa 100 spettatori. Particolarmente apprezzata la travolgente fuga del Quartetto n. 2 in Sib maggiore che il pubblico ha chiesto venisse eseguita nuovamente nel bis.

Svegliare la bella politica

Con la relazione della presidente Grazia Villa si è aperta il 25 agosto la Scuola di formazione de La rosa bianca organizzata in collaborazione con la casa editrice Il margine. L’incontro, al quale partecipano circa duecento persone, ha come tema Dis-eguaglianze, in-differenze mer-canti e si svolge a Terzolas (Tn). Nell’introdurre i lavori, Grazia Villa ha chiarito come l’attuale situazione politica italiana e quella di un “addormentamento” frutto di una sorta di incantesimo maligno. In questa situazione la “Bella politica” deve risvegliarsi. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: