Piano di recupero in via Ferrari a Como

La Giunta comunale comasca ha deliberato un piano di recupero, «proposto dalle proprietarie Silvia Danesi e Anna Isabella Squarzina, per l’immobile situato all’incrocio tra via Ferrari e via Zezio»

 «Il piano, redatto dall’architetto Dario Valli [consigliere comunale di Area 2010], prevede il recupero dell’immobile, un edificio di quattro piani risalente alla fine del 1800, senza alterazioni dell’esistente e un’aggiunta volumetrica di circa 250 metri quadri».

«Verranno ricavati in tutto sette appartamenti e 46 posti auto in quanto è prevista la realizzazione di due piani di parcheggi interrati – precisa la nota di Palazzo Cernezzi –. All’esterno è prevista la sistemazione dell’incrocio tra via Zezio e via Grossi con la realizzazione di un attraversamento pedone rialzato e di due marciapiedi da realizzarsi con cordoli in granito e pavimentazione in cubetti di porfido».

La monetizzazione delle opere pubbliche sarà di 210.002,50 euro, il progetto dovrà ora passare in Consiglio comunale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: