Tre candidati e una candidata per le primarie a Como

Saranno vere le primarie del centrosinistra a Como. La presentazione mercoledì 26 ottobre nella Sala degli stemmi di Palazzo Cernezzi conferma, con la presentazione ufficiale di Marcello Intorno, Gisella Introzzi, Mario Lucini, Bruno Magatti che per scegliere il candidato/ a sindaco si è imboccata una via nuova nella quale i partiti ci sono, ma senza velleità egemoniche. Primarie vere quindi alle quali potranno partecipare il 27 novembre anche i giovani che abbiano compiuto 16 anni e gli immigrati residenti in città. Nessun cenno a quella parte dello schieramento opposto alle destre che non partecipa alle primarie, condanna dell’antipolitica. Una presentazione serena, una dichiarata unità d’intenti che per una volta sembra vera nel centrosinistra lariano. Questo il quadro palesato nella presentazione dei quattro candidati a sindaco di Como. È toccato a Stefano Legnani del Pd il compito di ribadire l’impegno del suo partito per una consultazione che apra a tutte e a tutti i cittadini evitando la sciagurata ipotesi di ridurre le primarie a mera pesa dei diversi valori delle organizzazioni politiche in campo. Da questa scelta – ha chiarito Legnani – è nata la decisione del Pd di non avere un suo candidato e di attendere l’esito della consultazione per appoggiare e sostenere senza esitazioni il vincitore. Una scelta coraggiosa anche se in parte sicuramente motivata dalla difficoltà del principale partito della coalizione di trovare al suo interno il candidato di tutti senza lacerarsi.

Una nuova sensibilità si è colta anche negli interventi dei rappresentanti di Paco (Ermanno Pizzotti) e Sel (Domenico Visconti) che insieme a Primarie vere per Como (Danilo Lillia) hanno ribadito l’importanza della consultazione che si svolgerà il 27 novembre e la comune intesa sulla Carta dei valori sottoscritta dalle forze politiche e da tutti i candidati.

Nessuna sorpresa in questo clima di inconsueta concordia è venuta dagli interventi dei candidati con Gisella Introzzi che ha ribadito le molte ragioni che li accomunano, Bruno Magatti che ha dichiarato piena stima per  gli altri candidati, Marcello Intorno che ha evidenziato la necessità, condivisa da tutti i candidati, di raccogliere consensi anche al di là dei confini del centro sinistra, Mario Lucini che ha evidenziato l’impegno del centrosinistra lariano a mettere al centro dell’attività amministrativa le persone.

Ampio il calendario dei confronti organizzati da Comitato primarie 2011. Tutte le informazioni sul sito http://primarie.como.it e sul blog http://comoprimarie.wordpress.com

Per leggere il n. 412 del mensile ecoinformazioni con le proposte, le biografie e i sostenitori dei candidati alle primarie del centrosinistra a Como clicca qui

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: