Il Comune di Como vuole vendere le quote

 Mercoledì prossimo, 26 settembre, il Consiglio comunale affronterà la decisione della Giunta di vendere le proprie quote della Milano Serravalle: «Società che gestisce una rete di infrastrutture al servizio del territorio milanese e lombardo, concessionaria fino al 2028 della A7 da Milano a Serravalle Scrivia e delle tre tangenziali milanesi Ovest, Est, Nord».

«Siamo stati invitati giovedì scorso dalla Provincia di Milano ad una riunione fissata per il giorno successivo – spiega l’assessora al Bilancio Giulia Pusterla –. In quella sede la Provincia e il Comune di Milano ci hanno comunicato l’intenzione di vendere, ed incassare, le proprie quote entro la fine dell’anno, predisponendo una gara internazionale».

«Si tratta per noi di un’occasione unica e se perdiamo questo treno non avremo più alcun appeal – prosegue l’assessora –. Unirci a questa cordata consente di vendere l’assoluta maggioranza della società. Il problema di questa operazione sono i tempi, lo riconosco, perché per il 27 settembre dobbiamo confermare la nostra adesione o rifiutare la proposta».

Per questo la deliberà è stata iscritta d’urgenza all’ordine del giorno del Consiglio comunale, l’obiettivo è vendere le quote possedute (lo 0,2 per cento per 360mila azioni) con la previsione di incassare 1 milione e 200mila euro.

«L’advisor della Provincia di Milano ha fissato un prezzo di vendita che per le quote detenute dalla Provincia è di 4,77 euro, per quelle del Comune di Milano 3,97 euro e per gli altri soci a 3,67 euro – spiega Pusterla, che si augura –. In caso di più partecipanti è ovvio che tali prezzi salirebbero e aumenterebbero anche i nostri incassi».

«Se non vendiamo adesso in futuro non riusciremo più a vendere – conclude l’assessora al Bilancio –. Oltretutto come soci saremmo costretti a pagare i futuri interventi previsti e che devono essere realizzati sulle tangenziali e non avendo, ovviamente, tale disponibilità economica, saremmo costretti a cedere parte delle nostre quote». [md – ecoinformazioni]

 

SOCI SERRAVALLE

Nome e cognome quota %
A.S.A.M. Spa (partecipata della Provincia di Milano) 52.902
Comune di Milano 18.600
S.I.A.S. Spa 10.655
Provincia di Pavia 4.189
Parcam Srl 4.000
Provincia di Como 3.634
Autostrada dei Fiori SpA 2.884
CCIAA di Pavia 1.560
Comune di Pavia 0.907
Autorità Portuale di Genova 0.283
Comune di Como 0.200
CCIAA di Como 0.127
Autostrada To-Mi Spa 0.048
Satap Spa 0.007
Provincia di Lecco 0.003
Provincia di Milano 0.001
CCIAA di Milano 0.001

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: