I love blu – Il Cosia, l’arte, la città

Como-Cosia-UrbanKnitting01Inaugurata nella mattinata di domenica 17 novembre, sulle rive del Cosia, l’installazione di urban knitting I love blu, promossa dall’associazione Macarì con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Como. Le opere saranno visibili in loco fino al 30 novembre.

Chi passerà in questi giorni sulle strade che costeggiano il tratto scoperto del Cosia, tra San Martino e il Setficio non potrà fare a meno di notare una colorata novità. Le ringhiere che proteggono la strada e il ponte, la passerella pedonale, gli alberi, persino i paracarri sono stati ricoperti con una moltitudine di tessuti, dipinti, ricami, pupazzetti e oggetti vari, tutti ovviamente sui toni del blu, come recita il titolo, in omaggio alle acque del torrente (che così azzurre non sono mai state, per la verità).

E’ un modo artistico, divertente e lieve di riappropriarsi di un pezzo di città quasi dimenticato, rimosso dalla memoria collettiva e persino dagli sguardi sfuggenti attraverso i finestrini delle auto. Anche ecoinformazioni, qualche tempo fa, dedicò attenzione al “fiume di Como” con uno spettacolo dei Trammamuro, e quindi questa nuova iniziativa ci è particolarmente gradita. In aggiunta, nell’area segnata dalla presenza dell’Istituto di Setificio, del Museo didattico della Seta, di qualche significativo resto di industrie tessili, l’utilizzo “a scala urbana” dell’arte tessile è risultata a tutte le persone intervenute all’inaugurazione particolarmente gradita e indovinata. Particolarmente efficace la decorazione della lunga panchina tra la passerella pedonale in fondo a via Piadeni e l’ingresso dell’ex ospedale psichiatrico.

All’iniziativa hanno collaborato, raccogliendo l’invito dell’associazione Macarì, con la collaborazione di Arte&Arte, singole persone e gruppi, di tutte le età e di molte località, ma anche e soprattutto di scuole e corsi universitari.

Resta solo da augurarsi che nessuno voglia rovinare con vandalismi e sottrazioni una così intelligente iniziativa per valorizzare i luoghi della città, anche quelli meno “centrali”. [Fabio Cani, ecoinformazioni]

Como-Cosia-UrbanKnitting05

Como-Cosia-UrbanKnitting15

Como-Cosia-UrbanKnitting12

Como-Cosia-UrbanKnitting09

Como-Cosia-UrbanKnitting13

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: