29 marzo/ Yuj, Yoga, mito, suono

YujSabato 29 marzo alle 18 all’Accademia di Belle Arti Aldo Galli in via Petrarca 9 a Como Yuj, Yoga, mito, suono. La parola yoga deriva dal sanscrito Yuj, che significa “unire”. Unire più discipline, fisiche, mentali e spirituali, per esplorare la propria natura. Ma anche unire armonicamente la propria ricerca a quella dell’altro. A questa scuola di yoga (yoga partner) è dedicato il libro di Luisa Azzerboni Intrecci (Officina della narrazione, 2013) che viene presentato all’Accademia Galli di Como. In questa occasione Luisa Azzerboni e Katia Trezzi eseguiranno alcune figurazioni di coppia, accompagnate da sequenze musicali e brevi letture tratte dal libro. L’intento è di creare una connessione, una “sintesi emotiva”, tra esperienze e linguaggi diversi: la cultura e la dinamica yoga, la narrazione mitologica d’Occidente, la sequenza sonora. Per mostrare l’inconsistenza e l’arbitrarietà dei muri tra molte storie e molte geografie umane. Musiche del Trammammuro (Claudio Bonanomi, Pierangelo Galletti, Marco Lorenzini, Roberto Nedbal, Andrea Rosso). Allestimento a cura di Matteo Vago e Matilde Mazzola. Presentazione di Rosa De Rosa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: