10-11 maggio/ Anche a Como European Opera Days

L’ottava edizione dei Giorni Europei dell’Opera è dedicata al viaggio: viaggio in senso ideale, ma anche in senso proprio, e dunque autobus, treni, battelli. In un mondo che sempre più spesso soffre problemi di mobilità, l’incontro tra musica operistica e viaggio è un’occasione del tutto particolare, non seriosa, ma non superficiale, di riflettere su questi problemi, sulle opportunità e sulle difficoltà di viaggiare, e anche di tornare a riappropriarsi di spazi cittadini spesso lasciati a margine.

Tra i numerosi partecipanti ai Giorni Europei dell’Opera (dalla Russia e dall’Ucraina, all’Irlanda e alla Spagna – 22 paesi in tutto) spicca anche il contributo comasco, coordinato da Teatro Sociale AsliCo con la collaborazione di associazioni, enti e scuole di musica del territorio.

Nel nutrito programma (per scaricarlo: ProgrammaEuropeanOperaDays) si segnalano gli appuntamenti di sabato 10, dalle 11.15 alle 19.15, alla Stazione di San Giovanni che per un giorno diventerà palcoscenico: si comincia con le canzoni d’epoca e brani di operette dedicati al treno proposti dal Conservatorio di Como, e si continua con diversi recital pianistici e la partecipazione delle scuole, alle 18.15 la conclusione con l’incontro tra gli allievi della scuola media Foscolo e quelli del Baule dei Suoni.

Domenica si va in piazza Grimoldi, recentemente liberata dal parcheggio, dalle 11.00 alle 18.00 con un’altra serie di proposte varie.

E poi ancora altre occasioni musicali nel resto della città e ovviamente al Teatro Sociale. [fc, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: