30 maggio/ Videointervista a Fitoussi

fitoussipubblico
Venerdì 30 maggio il primo incontro che apre la tre giorni beCOMe vede come protagonista Jean Paul Fitoussi che tuttavia non sarà presente alle 20,30 nella sala Scacchi della Camera di commercio in via Parini 16 a Como. Mauro Magatti, ideatore scientifico del festival, e il sociologo Aldo Bonomi presenteranno una videointervista all’economista francese dell’assessora Gisella Introzzi e del vicedirettore de La Provincia Bruno Profazio. Leggi nel seguito del post il Comunicato del Comune di Como. Leggi il programma di tutta l’iniziativa. [Presto on line su ecoinformazioni]

«Venerdì si inaugura a Como la tre giorni di riflessione sui temi della crescita di nuova generazione, promossa con il festival beCOMe. In Camera di Commercio era atteso il professore ed economista francese Jean Paul Fitoussi che, però, a causa di un improvviso impegno governativo non potrà esserci. Il suo contributo sarà presentato al pubblico attraverso un video-intervento che sarà il tema portante dell’incontro con il professor Mauro Magatti, ideatore scientifico del festival, e il sociologo Aldo Bonomi (h. 20.30 Camera di Commercio di Como, sala Scacchi, via Parini 16). Al centro dell’intervento di Fitoussi, frutto di una chiacchierata che si è tenuta oggi con l’assessore alle Attività Produttive del Comune di Como, Gisella Introzzi e il vicedirettore del quotidiano La Provincia Bruno Profazio, alcuni dei principali temi che animano la sua ricerca: la crescita delle disuguaglianze, la necessità di abbandonare il rigore eccessivo di politiche di austerità e di rilanciare una politica di sviluppo. Negli ultimi mesi, Fitoussi si è distinto in particolare per i suoi attacchi alle politiche di austerità dei governanti europei e per aver auspicato un ruolo rinnovato per la Banca Centrale Europea, più vicino allo statuto della Fed, la Banca Centrale degli Stati Uniti».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: