29 aprile/ Il tocco, il rimedio, la parola

comunicazione medico pazienteIl 29 aprile alle 21 al Centro Civico di Camerlata Simona Milanese e Roberta Milanese, autrici di «Il tocco, il rimedio, la parola» e rispettivamente psicologa-psicoterapeuta e medico oncologico, affronteranno il tema della comunicazione tra medico e paziente come strumento terapeutico.

Già Ippocrate aveva individuato come strumenti fondamentali dell’agire del medico il tocco, il rimedio, la parola; più di due millenni sono passati, eppure gli insegnamenti del padre della medicina sembrano del tutto ignorati. Paradossalmente infatti gli enormi passi avanti in campo scientifico e tecnologico hanno fornito ai medici di oggi strumenti potentissimi, ma hanno anche reso il rapporto tra medico e paziente sempre più distaccato e frettoloso nonostante l’importanza della comunicazione sia stata ormai provata. L’uso di alcune parole piuttosto che altre, un sorriso o un tocco sulla spalla, sono tutti elementi che possono avere un impatto immediato, anche notevolmente efficace sul decorso di una malattia; studi recenti sull’effetto placebo e sul suo corrispettivo negativo, l’effetto nocebo, confermano questa tesi.

Prestare attenzione alla comunicazione e alla relazione con il proprio paziente diventa per un medico non solo abilità accessoria ma un vero e proprio strumento. Di questo si parlerà il 29 aprile, in una serata, organizzata da Cittadinanzattiva, aperta non solo agli addetti ai lavori ma a chiunque voglia muovere i primi passi nell’affascinante universo della comunicazione.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: