Scuola/ 4 firme contro lo sfascio

scuolafltricellicelesteAll’incontro Le ragioni del Comitato referendario provinciale comasco sulla scuola del 25 maggio  alla Feltrinelli è stato lanciato l’allarme: la famigerata legge della “buona” scuola non è ancora pienamente operativa, ma già nelle scuole si diffonde arrivismo, carrierismo, “leccaculismo”. E ancora più gravi sono i primi sintomi della malattia più grave che è la rottura della collaborazione nel lavoro didattico e la perdita di senso di chi lavora nella formazione. Contro tutto ciò i gli attivisti e le attiviste del comitato invitano a firmare i quattro referendum sulla scuola. All’incontro sono intervenuti Antonella Abramo, Marco Lorenzini, Massimo Baldi, Pierluigi Tavecchio che hanno dialogato con una ventina di persone studenti, lavoratori della scuola, cittadine e cittadini.

Già  on line sul canale di ecoinformazioni tutti gli altri video dell’iniziativa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: