Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 347.3674825, ecoinformazionicomo@gmail.com

Osservatorio nuove destre “rimosso”/ Campagna mail per ripristinarlo

Facebook ha rimosso la pagina dell’Osservatorio democratico sulle nuove destre, una delle fonti più auterevoli che monitora la galassia dell’eversione nera sempre più attiva, sempre più pericolosa in Italia. Il gravissimo attacco alla libertà di opinione che facebook ha deciso contro l’Osservatorio, probabilmente dovuto a segnalazione formulate a arte da fascionazisti  circa la presunta non conformità del sito alle norme di Fb, non può passare senza risposta ed è necessari la mobilitazione di tutte e tutti perché il servizio venga ripristinato e resi nuovamente attivi anche i profili personali di chi lo gestisce bloccati anche essi da Fb. Di seguito il comunicato dell’Osservatorio e tutte le indicazioni per aderire all’inziativa popolare per ripristinare la pagina.

«“Pagina rimossa”. E’ questo il messaggio che questa mattina gli amministratori della pagina Facebook dell’Osservatorio Democratico sulle nuove destre hanno visto comparire sulla loro pagina.
Circa 21.000 fan, la pagina è ormai punto di riferimento dell’Antifascismo nazionale, indagini, denunce, inchieste sull’universo dei rigurgiti neri che nostro malgrado rendono la Lombardia e l’Italia stessa un laboratorio dell’estrema destra.

Questa volta è diverso!

blocco osservatorio

E’ successo altre volte, ma ci hanno sempre segnalato quale fosse il post che violava, a detta loro, gli standard. Ma di solito la pagina è stata bloccata: questa volta risulta rimossa. E’ gravissimo”.

Profili “sospetti”

Che qualcosa di strano stesse succedendo, gli amministratori lo sospettavano. “Abbiamo notato diversi profili “strani” tra i nuovi like alla pagina. Profili senza foto o con nomi palesemente finti. Però abbiamo deciso di non bloccarli d’ufficio solo sulla base di un sospetto”.
Chissà che non siano stati proprio quei profili a organizzare una segnalazione di massa che ha portato alla rimozione della pagina. E tutto questo accade mentre i membri delle nostre redazioni in giro per l’Italia vengono continuamente minacciate/i.

Siamo Indignate/i.

Una valanga di solidarietà

Intanto però, è partita una vera e propria mobilitazione di solidarietà.
“In tante e tanti stanno scrivendo ad abuse@facebook.com per chiedere il ripristino della nostra pagina. Non avremmo voluto testarla in questo modo e sapevamo di avere intorno una buona comunità, ma davvero stiamo ricevendo una quantità incredibile di messaggi.  Non riusciamo neanche a gestirli tutti”». [La redazione dell’Osservatorio Democratico sulle nuove destre].

 

APPELLO PER IL RIPRISTINO DELLA PAGINA DLL’OSSERVATORIO DEMOCRATICO SULLE NUOVE DESTRE.

Di seguito il testo della mail da inviare a: abuse@facebook.com

Dear Facebook

I’m writing to complain against the removal of the “osservatorio Democratico sulle nuove destre”

This page is devoted to the cause of anti-racism, and anti-fascism. It provides a voice to an inspiring movement campaigning against all forms of discrimination. Therefore, I do believe it fully deserves to be back online ASAP.

Thanks

(firma)

Un commento su “Osservatorio nuove destre “rimosso”/ Campagna mail per ripristinarlo

  1. ecoinformazioni
    23 luglio 2018

    L’ha ribloggato su comosenzafrontiere.

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23 luglio 2018 da in Antifascismo con tag .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: