La prossima Como: Galli tratta con i neofascisti. Si dimetta

La prossima Como interviene sulla questione della relazione collaborativa tra l’assessore della giunta Landrisina e Forza nuova.  «A Como, l’assessore Galli tratta con i neofascisti di Forza Nuova – Baggi e Rognoni (La prossima Como): “Scelta inaccettabile contro la Costituzione. L’assessore si dimetta”.

In merito all’incontro tra l’assessore Marco Galli e Forza Nuova, Fabrizio Baggi e Stefano Rognoni hanno dichiarato: “Abbiamo appreso dalla testata locale Comozero di un incontro tra l’assessore Galli e Salvatore Ferrara, coordinatore regionale di Forza Nuova e dirigente dell’associazione collaterale al partito Como ai comaschi, su un’ipotesi di collaborazione per la gestione delle aree verdi in città.
In un’intervista a Radio Popolare, l’assessore ha dichiarato di essere perfettamente a conoscenza sia dell’incarico di dirigente politico di Ferrara che della sua incompetenza professionale in materia di cura del verde pubblico.
È inaccettabile che le istituzioni trattino per qualunque ragione con la destra eversiva, che recentemente a Como ha esposto uno striscione all’Oratorio di Rebbio, un’intimidazione a don Giusto – a cui va nuovamente tutta la nostra solidarietà –.
Chiediamo, di conseguenza, le immediate dimissioni dell’assessore Galli”». [ La prossima Como]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: