Como senza frontiere e Arci in piazza Cavour perché il clima non si ferma alle frontiere

Foto Fabio Cani, ecoinformazioni

All’iniziativa domenicale di Fridays for future, in piazza Cavour a Como il 21 luglio, non è mancato il gazebo di Como senza frontiere e Arci che hanno portato il proprio contributo alla conoscenza del tema climatico e – più in generale – dei diritti delle persone e del ruolo fondamentale della cultura e dell’attivismo per il rinnovamento sociale.

Molti i materiali a disposizione delle (non moltissime) persone arrivate in piazza sotto un sole torrido: lo speciale di ecoinformazioni dedicato al dossier di proposte presentato dal movimento Fff al Comune di Como, un volantino dedicato all’impatto del clima sulle migrazioni, una selezione della mostra (già presentata alla festa di Rebbio qualche settimana fa) sulle vicende dei migranti a Como.

Ma non sono mancati nemmeno i dolci del nuovo circolo Arci Martuscin di Ponte Lambro e le magliette di Como senza frontiere.

Un modo di mostrare con calore (non solo meteo) e passione la partecipazione al movimento contro i cambiamenti climatici.

Foto Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni
Foto Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni
Foto Dario Onofrio, ecoinformazioni
Foto Fabio Cani, ecoinformazioni
Foto Fabio Cani, ecoinformazioni
Foto Fabio Cani, ecoinformazioni
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: