Fridays for future Como

24 novembre/ assemblea FFF

 

«Ne abbiamo abbastanza di grande opere inutili: mobilitiamoci! Venerdì 18 abbiamo aderito alla manifestazione indetta dall’Uds per il diritto allo studio. Siamo scese in piazza anche noi perché crediamo che la scuola, l’istruzione, sia fondamentale per un cambiamento. Senza conoscenza non si possono ribaltare le logiche di sfruttamento e oppressione che ci stritolano. Denunciamo l’attività di multinazionali (come Eni) che propongono progetti di educazione ambientale e si inseriscono nelle scuole con la finta pretesa di ripulirsi la coscienza. 

(altro…)

Pochi studenti per cambiare la scuola

Poche e pochi, ma anche a Como le e gli studenti hanno attraversato la città per chiedere, in occasione della mobilitazione nazionale del corpo studentesco promossa da Unione degli studenti il 18 novembre, una scuola più partecipata e a misura di chi la vive. Hanno partecipato anche Arci, Non una di meno, Agedo, Fridays for future ed il comitato Salute mentale bene comune. 

(altro…)

Tutte le “pretese” di Uds, Como Pride, Fff

[Video Dustin Battistini, Arci-ecoinformazioni]

Nella mattinata di venerdì 3 giugno lo Spazio Gloria, a Como, ha ospitato una conferenza stampa-incontro organizzato da Como Pride, Unione degli studenti Como e Fridays for future Como. Ricca di spunti programmatici anche in vista di un auspicabile futuro confronto tra il mondo di associazioni e movimenti e la futura giunta comunale, l’iniziativa ha reso evidente come la componente studentesca e in generale giovanile di Como esiga voce e spazio per ripensare la città.

(altro…)

A che ora passa il futuro?

Tra ritardi, treni soppressi o inadeguati al trasporto di mezzi ciclabili, dissesto stradale e una viabilità goffa e faticosa, andare in bicicletta da Cantù a Como – per quanto siano i migliori ideali a spingere il piede sul pedale – assomiglia più a una brancaleonesca impresa mitologica che ad una possibilità reale. Eppure ci si riesce, a patto di sottrarsi al paradosso di un mondo contemporaneo (declinato anche localmente), che pretende velocità istantanea di chi studia, lavora e consuma e le risorse – inadeguate – che vengono messe a disposizione di coloro che, volenti o nolenti, ne fanno parte.

(altro…)

14 maggio/ Fridays for future/ Bike strike Cantù-Como

Como è una città complicata sotto molti punti di vista, compreso quello della mobilità e degli spostamenti. Questo però non deve essere un deterrente per un cambiamento necessario ma molto tempo: nel ripensamento dei trasporti pubblici e di tutta la mobilità dolce, nella riqualifica di spazi, vie e ambienti che permettano una riduzione drastica ed efficiente di traffico o inquinamento da polveri sottili (e non solo). Per quanto costoso o difficile, adeguarsi a standard più sostenibili per l’ambiente è prescrittivo per un futuro reale, salubre e vivibile delle persone che abitano in tutta la provincia.
Per questo motivo Arci, con tante altre associazioni e realtà locali, aderisce all’iniziativa in bicicletta da Cantù a Como organizzato da Fridays for future sabato 14 maggio: per dimostrare che un altro tipo di mobilità è possibile, raggiungibile e realizzabile. A passo d’uomo.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Bike strike

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 7,15 di Metroregione di Radio Poolare del 28 aprile. Cresce l’impegno di Fridays for future Como che insieme all’intero arco delle organizzazioni ambientaliste lotta contro il fiorire di strade dannose come la Canturina bis e per nuovi percorsi ciclabili. E se a Como l’amministrazione di destra ostacola persino progetti finanziati dall’Europa è il momento di riprendere la pratica delle critical mass per ribadire la necessità di rendere sicuro anche l’uso delle biciclette, anche sul percorso di circa 14 km da Cantù a Como.

Appuntamento con lo slogan «La ciclopedonale vi costava la metà, non l’avete costruita noi la facciamo qua!»

sabato 14 maggio con un bike strike che da Cantù arriverà fino a Como per dimostrare che è possibile pensare e vivere una mobilità diversa, sostenibile salutare e felice. [Ginpaolo Rosso, ecoinformazioni]

Oggi è un bel giorno (per scioperare!)

«Oggi è una bella giornata. Nonostante non piova da due mesi, i livelli di inquinamento siano allarmanti e la provincia di Como sia soggetta ad una siccità preoccupante, oggi è una bella giornata perché scendiamo in piazza per chiedere la possibilità di costruire un futuro migliore.

(altro…)

Arci con Fff/ Como: il programma

Anche Arci aderisce alle iniziative per lo sciopero globale per il clima del 25 e 26 marzo; venerdì 25 sarà a Como insieme a Fridays for future e altre realtà del territorio per una manifestazione in corteo, portando insieme a tante e tanti quegli ideali ideali di parità, esigenze di riforme politiche, giustizia sociale e lavorativa, pace e solidarietà senza cui non può esistere una futuro per la vita umana e di molte altre specie nell’ambiente terrestre.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: