1 dicembre/ Milano/ Giornata mondiale di solidarietà con il popolo palestinese

Nel 2019 l’evento principale della quarantaduesima Giornata mondiale per la Palestina promossa dalla rete Società Civile Palestina e organizzata con Arci, Cgil, Coordinamento comunità palestinesi Italia, Cospe, Gaza Freestyle festival, Unric sarà domenica 1 dicembre,
dalle 10 alle 17.30, a Milano alla Camera del lavoro, Corso di Porta Vittoria 43.

Palestina: la r-esistenza di un popolo senza diritti e la nostra respons-abilità. Giornata mondiale di solidarietà con il popolo palestinese/ Milano domenica 1 dicembre 2019 Camera del lavoro Cgil, Corso di Porta Vittoria 43, dalle 10 alle 17.30

Palestina: la r-esistenza di un popolo senza diritti e la nostra respons-abilità. Giornata mondiale di solidarietà con il popolo palestinese/ Milano domenica 1 dicembre 2019 Camera del lavoro Cgil, Corso di Porta Vittoria 43, dalle 10 alle 17.30

Il 29 novembre di ogni anno l’ONU celebra la Giornata Mondiale di Solidarietà con il Popolo Palestinese. Milano è sede della celebrazione della quarantaduesima edizione della Giornata, un’opportunità per la comunità internazionale di portare la propria attenzione sulla irrisolta questione palestinese e di affermare i diritti, inalienabili, ma tuttora negati, del popolo palestinese, sanciti dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite: diritto all’autodeterminazione senza interferenze esterne, diritto a indipendenza e sovranità nazionali, diritto di fare ritorno alle proprie dimore e rientrare in controllo dei propri beni dai quali sono stati allontanati.

In Italia la celebrazione della Giornata ONU di Solidarietà con il Popolo è promossa dalla rete Società Civile Palestina e organizzata con Arci, Cgil, Coordinamento comunità palestinesi Italia, Cospe, Gaza Freestyle festival, Unric.

Info www.giornataonu.it

Iscrizioni: giornataonu@gmail.com

Programma

Ore 10 – Saluti: Abeer Odehe, ambasciatrice palestinese in Italia; Massimo Bonini, segretario generale Camera del Lavoro Metropolitana di Milano, Moni Ovadia, artista, Giuliano Pisapia, europarlamentare, Lia Quartapelle, deputata Parlamento italiano, Basilio Rizzo, consigliere comunale Milano, Franco Uda, presidenza nazionale Arci.

Tavola rotonda coordinata da Luisa Morgantini (Assopace Palestina), con Mahoumud Zawhare (Comitati lotta popolare), Jamal Zakaut (direttore del Centro ricerca Al Ard), Aida Tuma (parlamentare del Knesset – Hadash – Join list).

Presentazione dei Laboratori tematici.

Ore 13 – Spuntino preparato dalla Comunità palestinese Lombardia.

Ore 14.30  –  Laboratori tematici:

1 – Le varie forme di Resistenza creativa (facilitatore Christian Elia, testimonianze di Fatmeh MuamerYousef HamdounaAnnibale Rossi);

2 – II diritto internazionale (facilitatrice Grazia Carreccia, testimonianze di Alessandra Annoni, Mark Samandar, Giovanni Fassina);

3 – Il ruolo delle donne palestinesi fra occupazione e patriarcato. Libertà e liberazione (facilitatrice Naila Ayesh, testimonianze di Luisa Morgantini, Aida Tuma, donne palestinesi in Italia, attiviste del Gaza Freestyle Festival e di DeGenerAzione).

Sarà allestita la mostra fotografica Ticket to right di Ilaria Brusadelli, Marco Besana e Pietro Crippa

Società civile per la Palestina, Arci, Cgil, Coordinamento comunità palestinesi Italia, Cospe, Gaza Freestyle festival, Unric

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: