Tutto cambia perchè nulla cambi? Manifestiamo!

Di buon mattino e di buon umore per la giornata soleggiata, apriamo la versione on line del quotidiano locale, che ospita l’intervista di Sergio Bacillieri al nuovo direttore generale della sanità di regione Lombardia. L’umore cambia repentinamente e torna alla mente la celebre frase di Tomasi di Lampedusa. Un motivo in più per scendere in piazza domani a Milano con le associazioni che hanno chiesto il commissariamento della sanità lombarda (per saperne di più sulla manifestazione clicca qui).

“Bocconiano, di area Comunione e Liberazione”. Fin qui siamo al dato di cronaca, già ampiamente conosciuto. Di per se non è una colpa. Magari scopriremo che è interista, in tal caso lo perdoneremmo.

Entrando però nei contenuti, prendiamo atto che il nuovo direttore generale della sanità lombarda non pronuncia nemmeno una volta la parola prevenzione, dichiara testualmente che “le liste d’attesa sono un problema ormai superato dagli eventi” e parla di “abuso eccessivo di prestazioni”. Cominciamo proprio bene!

Non resta che aderire alle mobilitazioni previste per sabato 20 giugno a Milano. [Massimo Patrignani – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: