Radio Arci Noerus

«Parte Radio Arci Noerus. Il progetto è oggi operativo grazie al finanziato di Regione Lombardia e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.  E’ uno nuovo strumento multicanale che ospita al momento 3 canali in diretta, oltre ad un archivio con pezzi in evidenza. Un valevole sussidio per i nostri soci, ma non solo, nell’era del Covid, usufruibile anche in app per Android, scaricabile dallo Store di Google. Le collaborazioni con realtà associative e cooperative, locali e nazionali si stanno realizzando già in questi giorni. Comunque chi vuole provare a collegarsi sui nostri canali, già da oggi può cogliere la prima sensazione del progetto, che andremo coi giusti passi, nei prossimi mesi a proporre. 

I canali attivi a tuttora sono:

– “TEMATICHE”, che raccoglie discussioni e approfondimenti con collaborazioni anche esterne dal tessuto ARCI, con gruppi che hanno aderito, come Medicina Democratica, Comitato Rodotà, Milano pride, La Meridiana, I Sentinelli di Milano

– il canale “MISCELLANEA”, che raccoglie i contributi dei soci Arci, ma che vede già ulteriori collaborazioni sia con singoli che con realtà del territorio. Citiamo tra le collaborazioni Miriana Ronchetti dell’Associazione Teatro Arte Orizzonti Inclinati, gli Alchechengi col mitico “Gianda”. Mentre si stanno ancora tracciato delle collaborazioni progettuali con realtà come la Comunità il Gabbiano, piuttosto che con la Cooperativa Sociale Il Mosaico.

– “MUSICA CREATIVE COMMONS”, è il canale dedicato alla musica libera e creativa, anche dei nostri ascoltatori. Tutte le composizioni con licenza libera vengono trasmesse. Poi le migliori scaleranno sicuramente le classifiche. Per tanti un nuovo mondo di sonorità da scoprire.

Per proporsi, dopo un primo contatto, la collaborazione è facile, utilizzando Wetransfer.com. Ricordiamo quindi a tutti la nostra e mail, radioarcinoerus@gmail.com.

I canali ospiteranno comunicati e jingle, come quello che rimanda alla nostra campagna per donare delle FFP2 certificate a tutti i fragili e gli operatori in prima linea. Ad un anno infatti, da inizio pandemia, purtroppo le donazioni sono ancora poche, rispetto ai bisogni reali per contrastare questa pandemia, oggi anche tutte le varianti che potrebbero vanificare tutto il lavoro vaccinale. Quanti morti ci saremmo evitati con delle mascherine FFP2 certificate distribuite a tutti i cittadini? Noi ce lo chiediamo quotidianamente da 1 anno. Chi meglio spende, meno spende. Ricordiamo quindi il nostro IBAN per sostenere questa importantissima campagna di ARCI NOERUS APS: IT28Z0306910928100000000139 (ISP).

Mentre per il 25 aprile saremo ancora on line sul canale dedicato di Telegram, dove ognuno può condividere links e contenuti della giornata. https://t.me/venticinqueaprileonline

Radio ARCI Noerus.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: