Mese: Aprile 2021

Video/ Dongo, le ferriere, Mussolini

Il Direttivo della Camera del lavoro Cgil di Como che si è svolto nella mattinata di venerdì 30 aprile alla presenza del neo-segretario regionale Alessandro Pagano, si è aperto con video realizzato nel 2011 da Paolo Gagliardi e dedicato alle testimonianze dei protagonisti delle vicende che portarono alla cattura e alla fucilazione di Benito Mussolini. Un modo molto significativo per certificare l’impegno antifascista della Cgil che, come ha ricordato nella relazione di apertura il segretario generale Umberto Colombo, ha dato indicazione a tutti i suoi attivisti di essere presenti al presidio che si terrà domenica 2 maggio, per rispondere in modo pacifico ma fermo alle provocazioni di nostalgici e neofascisti.

(altro…)

No al fascismo sul Lario/ Dopo l’incontro con il Prefetto

L’incontro con il Prefetto di Como, dott. Andrea Polichetti, richiesto con urgenza dalle realtà antifasciste del territorio comasco in vista delle preannunciate manifestazioni fasciste del 2 maggio, si è svolto questa mattina – con la partecipazione di Guglielmo Invernizzi (ANPI provinciale), di Danilo Lillia (ANPI Dongo) e di Matteo Mandressi (segreteria Camera territoriale del Lavoro di Como) -, ma non ha prodotto novità di rilievo. Permane infatti, tra le autorità pubbliche, una sostanziale sottovalutazione della gravità, anche dal punto di vista istituzionale, di tali manifestazioni di riproposizione del passato fascista. Di seguito il comunicato steso dall’ANPI provinciale, a nome di tutte le realtà antifasciste e di tutte le persone che hanno sottoscritto l’appello della sezione di Dongo, dopo l’incontro di questa mattina.

(altro…)

Braga/ Fermare l’esaltazione fascista


Commemorazine fascista del 2 maggio a Dongo e Giulino di Mezzegra (CO)
, la Parlamnetare Pd Chiara Braga: «E’ ora di porre un freno a iniziative di esaltazione fascista”. Sottoscritto l’appello dell’Anpi provinciale di Como, presentata interrogazione alla Camera.

(altro…)

No fascismo sul Lario/ interrogazione parlamentare

Sulla manifestazione neofascista di Dongo e Mezzegra annunciata per domenica 2 maggio, è stata presentata una “doppia” interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno. Di seguito il testo dell’interrogazione.

(altro…)

Arci/ Viva il 1 maggio

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ARCIFOTO-MAGGIO-768x1024.jpg
Lidia Salvatoni, presidente Arci Fuori di Danza.

«Per la seconda volta ci troviamo a “festeggiare” il Primo maggio nella pandemia, ma quest’anno è ancora più complesso il “festeggiare” perché il tempo intercorso ha delineato e sta delineando un quadro sempre più drammatico.

(altro…)

Lavori in corso a sinistra

C’è sinistra anche a Como: persone e forze politiche si attivano per superare le appartenenze escludenti e tentare la strada dell’elaborazione partecipata di proposte con gli/ le abitanti della città. Il Comunicato che rende pubblica la nascita della convergenza politica Como Comune.

(altro…)

NO al fascismo sul Lario

Ogni anno i giorni seguenti al 25 Aprile, Festa della Liberazione, si portano dietro le commemorazioni neofasciste dei simboli caduti e dei gerarchi sconfitti, travolti dalla lotta del popolo italiano.
Queste commemorazioni nulla hanno a che vedere con il suffragio dei morti, sono invece il tentativo di riproporre i modelli del passato regime, facendo ricorso agli slogan più truci e ai comportamenti più vieti. Non è una memoria dei vinti, è un oltraggio ai valori della Repubblica Italiana, fondata sulla Costituzione nata dalla Resistenza.
Tale oltraggio è tanto più forte nei luoghi del Comasco che videro le ultime battute del fascismo repubblicano, in fuga dalle città insorte. Dongo e Mezzegra non meritano di vedere ogni anno tali lugubri messinscene, per altro esplicitamente vietate dalla Costituzione e da numerose leggi dello Stato.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: