Gin Angri con Life after a Sarajevo

Il 7 febbraio mattina, alla presenza dell’Ambasciatore italiano Marco Di Ruzza e delle autorità cittadine, si è aperto, nella capitale bosniaca, il Sarajevo Winter Festival. Le fotografie della Carovana (Gin Angri, Lucio Cavicchioni, Luigi Lusenti) e quelle dell’assedio della città di Mario Boccia sono la mostra inaugurale del Festival. E’ un grande onore e un grande risultato per il progetto Life After, un risultato ottenuto anche grazie al lavoro di molti volontari e all’impegno di Arci Lombardia. E all’impegno di Ibrahim Spahić, direttore del Festival. Grazie anche a Matej Vrebac, preziosissimo collaboratore di Arci Lombardia a Sarajevo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: