Politica

18 settembre/ Unione Popolare/ insieme l’alternativa – Contro la guerra

Costruiamo insieme l’alternativa – Contro la guerra per il lavoro per i diritti per l’ambiente, incontro di Unione Popolare con de Magistris domenica 18 settembre alle ore 18,30 all’oratorio di Rebbio in Via Lissi. Saranno presenti le candidate e i candidati comaschi di Unione Popolare, il segretario regionale di Rifondazione Comunista Fabrizio Baggi e la parlamentare Simona Suriano del gruppo Manifesta.

(altro…)

19 settembre/ Sanità bene comune/ Centro Sinistra

Sanità bene comune, lunedì 19 settembre alle 21 alla Sala Lissi in via Ennodio 10 a Como Rebbio con: parlano: Elena Carnevali deputata, capogruppo Pd in Commissione Affari Sociali, candidata Pd alla Camera; Michele Usuelli, medico neonatologo, consigliere Regione Lombardia, candidato +Europa al Senato; Paolo Furgoni, medico ospedaliero, consigliere Provincia di Como, candidato Pd alla Camera; Celeste Grossi, giornalista, candidata Alleanza Verdi e Sinistra alla Camera. Coordina Aurora Longo avvocata, candidata Articolo 1-Mdp collegio uninominale del Senato. Saranno presenti i candidati e le canidate della Coalizione di centro sinistra Chiara Braga, Patrizia Lissi, Luca Monti, Anna Toffoletti. Sono previsti gli interventi di diversi operatori e professionisti sanitari.

Maratona per Assange

Anche l’Arci di Como e ecoinformazioni hannoa derito all’inziativa internazionale per Julian Assange «L’organizzazione della maratona 24 ore per Julian Assange, che si svolgerà il 15 ottobre, sta rapidamente procedendo e si diffonde per tutto il pianeta.

(altro…)

Le regole del gioco, oltre il gioco

A queste elezioni si andrà a votare un Parlamento quasi dimezzato, con una legge contorta e malvoluta da tutti, in una campagna elettorale dal livello culturale estremamente basso. Ma oltre le elezioni, la domanda da porsi è quale prospettiva potrà avere una forza in grado di proporre un’alternativa valida non solo alla destra, ma a una visione del mondo che ha distrutto parte di popolazione e di pianeta. La sinistra politica e istituzionale riuscirà a dare ascolto alle istanze sociali e avrà la capacità di co-ordinarsi verso un fine comune?

(altro…)

Fff/ 23 settembre per l’ambiente

«Due giorni prima delle elezioni politiche nazionali, torniamo nelle piazze di tutta Italia per un nuovo sciopero per il clima. A Como il ritrovo è previsto alle ore 9.30 davanti al comune di Como in via Vittorio Emanuele II.

(altro…)

Elezioni alle porte: la situazione tra sinistra e centrosinistra

Con la più classica difficoltà di fare sintesi e unirsi, diverse forme della sinistra si sono cristallizzate separatamente in vista delle elezioni del 25 settembre. Da un lato troviamo un’eterogenea coalizione di centrosinistra, con Democratici e Progressisti (Pd, Demos e Psi), +Europa, Alleanza Sinistra italiana/Europa Verde/Possibile e Impegno Civico. Nel lato dichiaratamente anticapitalista più radicale troviamo Unione popolare, che riunisce Potere al popolo, Rifondazione comunista e Democrazia e Autonomia. Infine il “nuovo” Movimento 5 stelle guidato da Giuseppe Conte. A una doverosa premessa sullo stato dell’arte, segue un’analisi su quella che è la proposta e quali sono le alleanze.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Rapinese chiude la pandemia

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 7,15 del 7 settembre di metroregione di Radio Popolare. Grande attivismo del monocolore di destra del sindaco Rapinese a Como. Crea problemi internazionali la scelta di concentrare sulle macchine svizzere la rimozione delle auto in sosta vietata, fanno arrabbiare gli studenti che parlano di repressione della socialità le multe agli skaters e l’idea di vietare il consumo di alcolici in pubblico.

(altro…)

Lissi e Minghetti/ Rapinese sgancia tegole

«Il Comune di Como torni sui suoi passi e riveda subito la decisione di aumentare le rette degli asili nido. Si trovino le coperture nel bilancio (che, ricordiamo, gode di ottima salute con 60 milioni di avanzo) per abbassare le rette invece. A Palazzo Cernezzi parlano di un “progressivo miglioramento” della situazione legata al covid, ma i cittadini rimangono in chiara difficoltà. Con l’inflazione alle stelle e l’inverno di una crisi energetica alle porte, l’ultima cosa di cui hanno bisogno è che l’amministrazione Rapinese sganci l’ennesima tegola sulle loro teste. Per molte famiglie, lasciare i figli al nido non è una scelta ma un obbligo senza alternative che rischia di costare caro. È questa è l’idea delle politiche educative della giunta Rapinese?» [Patrizia Lissi, capogruppo Pd in Comune, e Barbara Minghetti, Svolta Civica].

Video/ Il cammino dei diritti lgbt+ con Avs

All’incontro dell’Alleanza Verdi e Sinistra del 3 settembre nella sala Cna con la parlamentare europea e coportavoce nazionale dell’Alleanza Barbara Evi e candidate e candidati ha illustrato l’impegno per i diritti di tutte, tutti, tuttu indicato nel programma elettorale.

Baggi/ Malgoverno è repressione

«A Como cambiano le amministrazioni ma il leitmotiv rimane lo stesso: repressione dilagante e nessun investimento in politiche sociali o giovanili. L’accanimento dimostrato da Rapinese in questi giorni contro gli skaters senza nessuna alternativa proposta a questi ragazzi dimostra, senza ombra di dubbio, come questa città sia malgovernata. Alle/i ragazze/i colpite dalle sanzioni va tutta la mia solidarietà. Come si diceva negli anni ’90: skateboarding is not a crime» [Fabrizio Baggi, segretario regionale Prc/Se Lombardia – Unione popolare]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: