Politica

Sinistra Italiana/ Senza nome, senza casa, senza diritti

«Sono ancora senza nome e erano, evidentemente, senza casa i due operai egiziani, tra i venti e i trent’anni, morti nella notte tra il 20 e il 21 settembre a Moltrasio (Co). Sono stati trovati in un cantiere all’interno di un container dove avevano cercato rifugio per la notte, probabilmente uccisi dalle esalazioni di monossido di carbonio di un braciere acceso per scaldarsi.

(altro…)

Chiara Braga/ Fermare la strage

Chiara Braga: «Aderisco convintamente all’appello lanciato dai sindacati Cgil, Cisl e Uil a tutte le forze politiche affinché si agisca per fermare la continua strage dei morti sul lavoro. Le vittime e gli incidenti sul lavoro sono una piaga sociale che dobbiamo combattere con forza».

«Non a caso – precisa Braga – ho iniziato questa campagna elettorale partendo proprio dal tema delle morti sui luoghi di lavoro, partecipando e scambiando brevi opinioni con Giusi Fasano, giornalista del Corriere della Sera presente alla ‘Fiera del libro di Como’ di fine agosto scorso, con “Ogni giorno 3. Ricordi di vite perdute sul lavoro”, un libro che racconta in modo toccante la storia di 21 persone morte sul lavoro, attraverso voci fuori campo.

Salute e sicurezza sul lavoro sono temi fondamentali che vedono il Partito Democratico fortemente impegnato, anche nel territorio lombardo dove la presenza di molte attività economiche deve coniugarsi con il massimo impegno nella difesa della salute e della sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori. In questi anni grazie al lavoro ministro Andrea Orlando si sono fatti importanti passi in avanti: è stato rafforzato l’organico dell’Ispettorato nazionale del Lavoro, che nel giro di pochi mesi crescerà del 65%; dal 1 settembre hanno preso servizio 691 nuovi ispettori del lavoro e 401 funzionari amministrativi, per aumentare il numero dei controlli e verificare l’applicazione delle norme da parte di imprese e lavoratori. Ma i numeri ci dicono che ancora non basta. Dobbiamo fare ancora di più nella lotta al lavoro nero e sommerso, rafforzare i controlli e diffondere le misure e le buone pratiche che in questi anni abbiamo previsto per alcuni settori: penso alla battaglia, vinta, sul Durc di congruità sulla manodopoera in edilizia, condotta con i sindacati del settore, alle norme contro il subappalto selvaggio che abbiamo approvato nella legge appalti. Serve insistere nella piena applicazione della Legge sul caporalato, approvata in questa Legislatura, e rendere meno precario e meglio retribuito il lavoro, combattendo lo sfruttamento che colpisce soprattutto i lavoratori e le lavoratrici più vulnerabili.

Per me e per il Partito Democratico – conclude Braga – questa della sicurezza sul lavoro è una priorità e un dovere nei confronti delle persone che ogni giorno escono di casa per andare a lavorare. Per vivere, non per morire». [Chiara Braga, Pd]

Cdal/ Appello al voto

«Questo appello al voto del 25 settembre nasce dal cammino che le aggregazioni laicali hanno
vissuto insieme alla luce del magistero sociale della Chiesa, nella condivisione di pensieri e impegni
sul territorio, con lo sguardo aperto anche al paese, all’Europa, al mondo.
Con questa responsabilità hanno condiviso l’esperienza del Sinodo diocesano offrendo un contributo di sensibilità e competenze laicali. Si tratta quindi di una riflessione nata dal pensare e dall’agire di laici che anche oggi e nonostante tutto dicono che la politica è una forma alta ed esigente di carità e che il cristiano è chiamato a testimoniare e comunicare il Vangelo nella costruzione del bene comune, a essere un costruttore di speranza sociale.

(altro…)

Destre minaccia per il paese

Con la nascita della seconda repubblica e la fine della Dc le destre  che oggi si candidano al governo del nostro paese hanno sempre avuto un loro consistente insediamento sociale. Per più di un ventennio è stato Silvio Berlusconi con Forza Italia il massimo interprete di questo blocco sostanzialmente conservatore e reazionario.

(altro…)

Video/ La destra fa male

Sanità bene comune, lunedì 19 settembre alle 21 alla Sala Lissi in via Ennodio 10 a Como Rebbio incnntro con Elena Carnevali deputata, capogruppo Pd in Commissione Affari Sociali, candidata Pd alla Camera; Michele Usuelli, medico neonatologo, consigliere Regione Lombardia, candidato +Europa al Senato; Paolo Furgoni, medico ospedaliero, consigliere Provincia di Como, candidato Pd alla Camera; Celeste Grossi, giornalista, candidata Alleanza Verdi e Sinistra alla Camera. Coordina Aurora Longo avvocata, candidata Articolo 1-Mdp collegio uninominale del Senato. Presenti i candidati e le candidate del centro sinistra e operatori del settore.

Video/ Unione Popolare

Domenica 18 settembre, all’oratorio di Rebbio nell’incontro Costruiamo insieme l’alternativa – Contro la guerra per il lavoro per i diritti per l’ambiente, la presentazione di Unione Popolare con Demagistris, gli interveti dei candidati e delle candidate alle elezioni del 25 settembre, del segretario regionale del Prc Fabrizio Baggi e della parlamentare Simona Suriano del gruppo Manifesta. [Video Pietro Caresana, ecoinformazioni]

Unione Popolare/ candidate/i

«Unione Popolare, ha deciso una campagna elettorale un po’ diversa con alcuni flash mob al posto delle solite iniziative che abbiamo visto attraggono poco pubblico. Come iniziativa importante in programma l’icntro con l’on. Simona Suriano, nel tardo pomeriggio-sera di domenica 18 settembre. Per quanto riguarda i banchetti, questo mercoledì 7 settembre saremo al mercato di Canzo e giovedì 8 a quello di Erba. Sabato 10 mattina e sabato 17 settembre al pomeriggio saremo al mercato di Cantù; sempre il 10 e il 17 saremo in Largo Miglio a Como; mercoledì 14 saremo al mercato di Olgiate Comasco». [Unione Popolare]

(altro…)

Uds/ Sul diritto allo studio #oradecidiamonoi!

«L’Unione degli Studenti Lombardia si è mobilitata con un’azione sotto il Palazzo di Regione Lombardia, a Milano, lanciando la loro campagna sulla scuola. Mobilitazioni tutto l’autunno, il 18 novembre la data di attivazione studentesca al grido: “Oradecidiamonoi!”.

(altro…)

16-18 settembre/ La Soglia: Festival Iconografie 2022 a Mare Culturale Urbano

Da venerdì 16 a domenica 18 settembre arriva a Mare Culturale Urbano a Milano la seconda edizione del festival di Iconografie, una rivista trimestrale nata per osservare, catalogare e archiviare culture, estetiche ed eccentricità del presente, osservando il mondo di oggi con gli occhi di uno storico del futuro.  Il suo festival è dedicato a discutere dello spirito del tempo presente e dei momenti chiave del periodo che stiamo vivendo.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: