Uliano Lucas

14 aprile/ Uliano Lucas, la fotografia è politica

Dalle 14/ Allo Spazio Parini Uliano Lucas, introdotto da Danilo Lillia, ha presentato il suo libro Sognatori e ribelli raccontando le storie delle sue immagini del ’68 che hanno fatto la storia della fotografia e hanno raccontato le storie di quel periodo straordinario, oscurato nella sua vera essenza della maggior parte della stampa italiana. Per approfondire e vedere gli altri video dell’iniziative vai all’articolo di ecoinformazioni.

(altro…)

Video/ Uliano Lucas: l’immagine del ’68

Allo Spazio Parini il 22 novembre Uliano Lucas, introdotto da Danilo Lillia,  ha presentato il suo libro Sognatori e ribelli  raccontando le storie delle sue immagini del ’68 che hanno fatto la storia della fotografia e hanno raccontato le storie di quel periodo straordinario, oscurato nella sua vera essenza della maggior parte della stampa italiana. Gli interventi di Nicoletta Pirotta e Fabio Cani e quelli del pubblico (piena la sala, presente anche un piccolo gruppo di studenti del Teresa Ciceri) hanno fornito altri spunti a una serata in parte “amarcord” per  molti dei presenti, ma importante per capire quanto necessario sia connettere le immagini fotografiche alle storie che il fotografo racconta grazie a una conoscenza non superficiale delle situazioni e delle persone che le animano. Lucas: «Con alcuni dei soggetti delle mie foto continuo a sentirmi a distanza di anni». (altro…)

Zelbio Cult

zelbio cultIncontri d’autore su quell’altro ramo del lago di Como, VII edizione, al Teatro di Zelbio, a curato di Armando Besio, La Repubblica, organizzato dalla Pro Loco e dalla Biblioteca comunale.

 

«Dopo l’apertura con lo storico e critico d’arte Philippe Daverio, il Festival prosegue venerdì 25 luglio con un incontro tra musica e parole con Nazzareno La Rovere, storico chitarrista della band milanese I Profeti, che racconta il rapporto e la collaborazione con la coppia Mogol-Battisti – spiega un comunicato –. L’ex Ministro e leader socialista Claudio Martelli sabato 27 luglio parla della propria avventura personale e politica, partendo dalla recente autobiografia Ricordati di vivere (Bompiani): dalle prime esperienza nei giovani repubblicani milanesi all’ascesa all’interno del Partito socialista, dal sodalizio con Bettino Craxi alla nomina a Ministro di Grazia e Giustizia, fino al crollo della Prima Repubblica, travolta da Tangentopoli. Un’occasione per ripercorrere, attraverso la sua biografia, gli ultimi quarant’anni di storia italiana e discutere la situazione attuale. Mario Botta, architetto di fama mondiale, sabato 9 agosto, presenta il suo ultimo libro Quasi un diario 2003-2013 (Le Lettere): il progettista di opere come la sinagoga di Tel Aviv, la torre Kyobo di Seul, il Mart di Rovereto e la “nuova” Scala racconta gli ultimi dieci anni di carriera e di vita».

 

Gli ospiti:

Venerdì 25 luglio alle 21, Il Tempo dei Profeti;

Sabato 26 luglio alle 21, Claudio Martelli;

Sabato 9 agosto alle 21, Mario Botta;

Lunedì 11 agosto alle 21, I Sulutumana;

Giovedì 14 agosto alle 21, Elena Russo Arman;

Domenica17 agosto alle 21, Jakob Ludwig;

Sabato 30 agosto alle 21, Uliano Lucas;

Sabato 6 settembre alle 21, Elio Fiorucci.

Per informazioni Internet www.zelbiocult.it. [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: