Villa Celesia

Animare la vecchiaia/ Ripensando ai servizi

Occorre evitare che l’anziano diventi un mondo separato e chiuso in sé stesso, un mondo favorito da sentimenti di isolamento, solitudine e abbandono, specie per le persone non autosufficienti. È essenziale capire che siamo tutti insufficienti, ovvero tutti dipendenti l’uno dall’altro. Certe fragilità, certe solitudini, sono condizioni che prima o dopo ci toccano tutti, e se questa condizione viene vissuta al meglio, può trovare tante positività.

(altro…)

No alla chiusura della casa albergo Celesia

Alla Regione e al Comune di Como sembra non interessare il futuro degli anziani che naturalmente sono in condizioni soggettive diverse e richiedono quindi strutture differenziate. Tra le tipologie utili anche quella della casa albergo. Dopo la strage determinata dall’incuria e da scelte sbagliate e irresponsabili che hanno esposto gli anziani al contagio particolarmente in Lombardia, oppressa dalle destre più irresponsabili, ora si smantella quel poco che potrebbe dare aiuto ai superstiti e ai chi ne avrà bisogno in futuro. Non ci stanno Cgil, Spi Cgil e Fp Cgil Como.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: