I viola di Como fanno un giornale

Informare la gente comune è la via scelta dal Popolo viola di Como che prosegue la sua attività dopo il No Berlusconi day.

A poco più di un mese dal No Berlusconi day  il Popolo viola Como si è riunito per discutere e proporre i passi futuri del movimento. Consapevoli di essere un “un gruppo eterogeneo di coscienze politiche” e con l’idea di “tornare ad osservare la politica con criticità costruttiva e indipendente”.
Informare le persone su fatti politici a livello provinciale, regionale e nazionale è la necessità primaria identificata con una scelta controcorrente: passare dalla rete alla carta stampata.
Il progetto di un eventuale giornalino gratuito, che raccolga una rassegna stampa da internet o altre fonti, è ancora in fase ideativa. Il popolo viola, nato e cresciuto on line, crede che “questo sia l’unico modo per mantenere la continuità e l’integrità morale che sta alla base del movimento” e che “un’informazione libera, vera e non faziosa sia il mezzo migliore per creare nuove coscienze politiche e far maturare un senso critico nei confronti della politica italiana”. Info: popoloviolacomo@libero.it.
 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: