Pd contro la riforma Gelmini il 13 settembre

Lunedì 13 settembre 2010, il primo giorno di scuola, il Partito Democratico di Como si mobilita in difesa della scuola pubblica, con un volantinaggio che coinvolgerà molti degli istituti, licei e delle scuole primarie e secondarie presenti sul territorio provinciale. Eleonora Galli, responsabile scuola nella segreteria provinciale del Pd così chiarisce le motivazioni della mobilitazione: «Il primo giorno di scuola si apre con la conferma che la cosiddetta riforma Gelmini mette a rischio la qualità del tempo scuola, con un’offerta formativa impoverita che danneggia soprattutto gli alunni con più difficoltà. Gli alunni disabili vedono sempre più diminuire le ore di sostegno e gli enti locali che dovrebbero integrare queste ore con la presenza di educatori non sempre riescono a soddisfare le richieste delle scuole, compiendo una scelta politica scellerata. Senza contare che molti docenti tra coloro che l’anno scorso, lavorando, hanno contribuito al funzionamento della scuola pubblica, quest’anno saranno costretti a rimanere a casa».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: