Camera di commercio e sostegno alle imprese

La Camera di commercio comasca per la riscossione dei crediti nei confronti dei Comuni

«La Camera di commercio di Como ha promosso nelle scorse settimane due iniziative finalizzate a favorire la riscossione dei crediti vantati dalle imprese nei confronti dei Comuni – si legge in un comunicato della Camera –.

La prima iniziativa, denominata “Sbloccacrediti” e definita a livello di Unioncamere Lombardia in collaborazione con Anci Lombardia e Unicredit, consente l’incasso di crediti già scaduti di piccolo importo vantati da micro e piccoli imprenditori nei confronti dei Comuni attraverso un “fondo rotativo” di 10 milioni di euro appositamente istituito.
La seconda iniziativa è un protocollo d’intesa siglato da Camera di commercio di Como, Prefettura di Como, Provincia di Como, Anci, le principali associazioni di categoria e un gruppo di banche del territorio che consente invece agli imprenditori di cedere i crediti vantati nei confronti delle amministrazioni pubbliche locali alle banche e agli intermediari finanziari aderenti secondo le alternative formule del pro soluto e del pro solvendo.
 
Per le informazioni ed i contenuti è possibile consultare la pagina sostegno al credito del sito camerale».

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: