Giorno: 11 Gennaio 2011

Sabato 15 gennaio alle 15 nella Sala Bianca del Teatro Sociale la consegna dell’Abbondino d’Oro

Il Comune di Como premia «le persone e gli enti che si sono particolarmente distinti, con opere concrete, nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell’industria, del lavoro, della scuola, dello sport, con particolare collaborazione alle attività della Pubblica Amministrazione, con atti di coraggio e abnegazione civica. Alla cerimonia saranno presenti il sindaco Stefano Bruni, il presidente del Consiglio comunale Mario Pastore e Veronica Airoldi, presidente della Commissione I»

 

Assessorato itinerante: Gibelli a Erba, Cantù e Mariano Comense

«Dopo l’interruzione natalizia riprende dopodomani, giovedì 13 gennaio, l’iniziativa ‘Assessorato Itinerante’ voluta dal vice presidente di Regione Lombardia e assessore all’Industria e Artigiano Andrea Gibelli. L’undicesimo incontro con il mondo imprenditoriale lombardo farà a tappa a Erba, Cantù e Mariano Comense in provincia di Como. La prima visita è fissata alla Mectex di Erba, un’impresa produttrice di tessuti utilizzati nella tecnologia d’avanguardia. La seconda a Emmemobili, azienda specializzata nella costruzione di mobili di designer per la casa. Terza visita alla Meritalia Spa di Mariano Comense, altra azienda specializzata in arredamenti imbottiti. – Ore 14.00 – 15.30 Mectex (via Trieste, 33 – Erba/Co) 15.45 – 16.50 Emmemobili (via Torino, 29 – Cantù/Co) 17.00 – 18.00 Mertialia (via Como 76/78 – Mariano Comense)»

 

Marchionne inflessibile. Una lettera di Caterina de Camilli

Con una lettera aperta Caterina de Camilli, direttrice didattica per anni nelle scuole comasche censura l’atteggiamento del manager della Fiat. «Sono una pensionata. Sono indignata e scandalizzata della mancanza di flessibilità del dottor Marchionne e di tanti amministratori pubblici e privati, nonché di tanti ministri. Per loro la flessibilità è ricattare i lavoratori e tagliare i servizi. Sono stata per tutta la vita una dipendente statale: in particolare sono stata per 18 anni direttrice didattica e sono fiera di aver lavorato in un modo “veramente flessibile” , di aver cioè “inventato”  ogni modo “per far funzionere” le scuole di cui ero responsabile. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: