Viaggio della memoria

Anche quest’anno una delegazione comasca partecipa al viaggio in ricordo delle vittime dell’Olocausto, per visitare i luoghi della Shoah, in occasione del 27 gennaio, giornata della memoria. Il gruppo della Cgil comasca è composto da 12 studenti di una classe quarta del liceo linguistico Carlo Porta di Erba con una loro insegnante, due pensionati e sei delegati. Il programma del viaggio prevede venerdì 28 gennaio, la visita al campo di Auschwitz I e a Birkenau (Auschwitz II), la cerimonia al monumento internazionale e la sera un concerto dell’Orchestrina del Suonatore Jones nel ricordo della Shoah; il 29 si condivideranno le esperienze e le testimonianze mentre domenica 30 gennaio è previsto nel primo pomeriggio il rientro a Milano. «Proponiamo quest’esperienza da quattro anni – spiega Gabriella Bonanomi della segreteria provinciale della Camera del Lavoro lariana – ; il primo anno con il liceo Ciceri, poi con il Vanoni di Menaggio, quindi, l’anno scorso, hanno partecipato studenti del liceo Volta e dell’istituto Carlo Porta. Il senso di questo viaggio che promuoviamo è trasmettere dei valori e permettere soprattutto ai più giovani di vivere nei luoghi della storia quello che studiano sui libri». Il viaggio della memoria vedrà la partecipazione in totale di 640 persone: 340 studenti e insegnanti e 300 lavoratori e pensionati, provenienti da tutta la regione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: