Cgil

Organizzare il cambiamento, unire le lotte

Nel tardo pomeriggio di venerdì 8 aprile si è tenuta al teatro Seminarino di Bergamo la plenaria conclusiva della seconda giornata di eQua, intitolata La diseguaglianza e la guerra sono scelte politiche (e il cambiamento si organizza). Sono intervenuti Fabrizio Barca, del forum diseguaglianze e diversità, Giulio Marcon di Sbilanciamoci, Emanuele Felice, docente di politica ed economia alla Iulm, Monica di Sisto, della società della cura, Manuel Masucci, di Rete della conoscenza, Vanessa Pallucchi, portavoce del forum nazionale del terzo settore, Roberto Rossini, portavoce di Alleanza contro la povertà, Serena Vitucci, Up campagna salario minimo, Elly Schlein, vicepresidente e assessora alle politiche sociali dell’Emilia Romagna, e Christian Ferrari, portavoce della Cgil.

(altro…)

Persone, non profitto: ambiente e pace

Fridays for future ha chiamato, le città, gli e le studenti hanno risposto. Anche a Como e Milano. Almeno 3000 persone sono scese in piazza nel capoluogo lombardo chiedendo una reale transizione ecologica, il superamento delle logiche di profitto verso la sostenibilità sociale e ambientale e la fine di tutte le guerre.

(altro…)

21 marzo/ Fermiamo la guerra con la Cgil

Lunedì 21 marzo al Teatro Nuovo di Rebbio in via Lissi 9 a Como dalle 9 alle 13 si terrà un incontro, organizzato da Cgil, per parlare di Pace e disarmo. L’incontro, inserito in Percorsi di Pace, è aperto a tutte e tutti e dedicato in particolar modo ai/alle delegati/e sindacali.

(altro…)

In piazza Scala per la pace in Ucraina

Centinaia, forse un migliaio, le persone scese in piazza della Scala nel tardo pomeriggio di giovedì 24 febbraio chiedendo la pace in Ucraina, paese svegliato dalle bombe dell’esercito Russo. 

(altro…)

Sciopero generale e corteo sindacale

Nonostante la divisione, che sa un po’ di fallimento della lotta, tra Cgil-Uil da una parte e Cisl dall’altra, giovedì 16 dicembre è stato il giorno dello sciopero generale che ha visto coinvolta la maggior parte delle sezioni lavorative italiane. A Milano, Roma, Cagliari, Bari e Palermo lavoratrici e lavoratori sono scesi in piazza per protestare contro la manovra economica in via di approvazione da parte del governo Draghi. Un piano evidentemente filopadronale.

(altro…)

C’è una Como civile

Senza il sindaco di Como senza le istituzioni locali e senza esponenti di centrodestra ma con i sindacati, i partiti della sinistra e delcentrosinistra, le associazioni e tante persone si è svolto il presidio avanti alla sede della Caera del lavoro di Como per esprimere solidarietà alla Cgil e l’intenzione di lottare per la Costituzione, la democrazia i diritti di tutte e tutti. ecoinformazioni fatto la diretta degli interventi. Presto on line l’articolo di Matteo Mandressi.

7 ottobre/ Giornata della partecipazione/ Iniziativa nazionale Cgil a Roma

Il 7 ottobre a Roma, in Piazza Vittorio dalle 15,30 alle 20,00 si terrà la prima tappa di un percorso di discussione sul futuro del Paese promosso da Cgil. L’iniziativa si svolgerà attraverso tre panel tematici in parallelo: welfare, innovazione, ambiente dalle ore 15,30 alle ore 18,00, e proseguirà con un dibattito.

(altro…)

Riconoscere lo stato di Palestina per disinnescare odio e violenze

Condannare la violenza e dire due stati per due popoli non basta, bisogna riconoscere lo stato di Palestina per disinnescare odio e violenze. In una lettera indirizzata ai principali leader politici italiani, i presidenti di Cgil, Cisl, Uil, Anpi, Acli, Arci, Libera, Legambiente, promotori della conferenza stampa del 24 maggio (disponibile per la visione a questo link), chiedono una presa di posizione politica forte, una valutazione ragionata e volta alla concreta affermazione dei valori di pace in grado di avere un peso effettivo (e non solo di facciata) nella risoluzione del conflitto.

(altro…)

Arcigay/ Non un passo indietro

[Foto Dario Onofrio, ecoinformazioni]

Almeno 150 persone si sono radunate in piazza Cavour, nel pomeriggio di sabato 15 maggio, per Legge Zan e molto di più: non un passo indietro. Il presidio chiedeva l’approvazione definitiva e senza emendamenti del ddl Zan, contro l’omobitransfobia e l’abilismo e si è inserito in una mobilitazione nazionale di Arcigay, che ha animato e colorato numerose città in tutta Italia.

(altro…)

21 aprile/ Sabir extra/ Welfare per non comunitari

Mercoledì 21 aprile, dalle 15,00, nell’ambito delle iniziative del Festival Sabir Extra si terrà l’incontro “Assegno per il Nucleo Familiare: tra le parità di trattamento e l’assegno unico universale”, promosso dall’associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione e Cgil.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: