Giù la giunta: emergenza ambientale

Il sito di Giù la giunta ha avuto un problema informatico ed il contenuto non è più recuperabile. Sono stati persi anche una parte dei contatti mail e pertanto il movimento chiede a tutti gli interessati di fornire nuovamente il proprio indirizzo scrivendo a giulagiunta@gmail.com. Giù la Giuta ricorda inoltre una serie di notizie tra le quali  riportiamo integralmente l’informazione che segue: «La situazione dell’inquinamento atmosferico anche a Como ha raggiunto livelli di grande preoccupazione; dall’inizio dell’anno la soglia di 50 ug/mc per il livello di PM10 riconosciuta in tutta Europa è stata superata in 27 giorni su 39, il valore medio è stato di 63 ug/mc (ed è altissimo considerando che il valore soglia dovrebbe essere inteso come limite, secondo la normativa europea non superabile per più di 35 giorni in un anno solare, pena forti sanzioni) ed il valore di picco è stato raggiunto il 7 febbraio (l’altroieri) con 109 ug/mc. Il quadro ha la caratteristiche di una vera e propria emergenza, ambientale e sanitaria». Leggi il testo di un lavoro pubblicato dal Paolo Crosignani  dell’Istituto dei Tumori di Milano, laureato in fisica e in medicina, specializzato in statistica medica.

2 thoughts on “Giù la giunta: emergenza ambientale

  1. continuiamo a morderci la coda ma dobbiamo capire che non si puo’ tornare ai tempi che furono.Adesso l’unico provvedimento sarebbe quello di usare carburanti piu’
    puliti o abbassare i prezzi delle auto meno inquinanti.
    Ma non si puo’ stressare la gente con restrizioni inuti
    li poi penso che tutto questo cancan sull’inquinamento
    sia solo un escamotage politico per accapparrarsi le simpatie di persone suscettibili

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: