Ancora cemento: la variante di Solbiate e Olgiate Comasco

Giovedì 12 maggio «si è svolta in Regione Lombardia una riunione con i rappresentanti di Anas e Provincia di Como per la prosecuzione della progettazione definitiva della variante di Solbiate e di Olgiate Comasco (Co) sulla SS 342 Briantea»

 «È stato trovato il modo per ottenere la congruità di realizzazione dell’opera con la futura autostrada Varese-Como-Lecco, attraverso la predisposizione di un’apposita documentazione tecnica, che la Provincia si è impegnata a produrre spiegano dalla Regione – Anas ha confermato il proprio impegno per la convocazione della conferenza dei servizi e la realizzazione dell’intera opera, con priorità alla variante di Olgiate Comasco».

Perciò «entro la fine di giugno tutti i soggetti sottoscriveranno un apposito atto integrativo alla Convenzione del 2005 per portare a compimento i rispettivi atti formali preordinati a dare rapido avvio alle procedure di Valutazione di Impatto Ambientale, all’approvazione del progetto e al conseguente appalto e realizzazione dell’opera».

Un iter sempre più lungo che era stato bloccato dall’assessore regionale Cattaneo proprio per l’incompatibilità con la Varese-Como-Lecco e che avrebbe dovuto vedere l’assegnazione degli appalti già nel 2009.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: