Due progetti di tirocini per giovani europei nel settore turistico-alberghiero

Il Centro di Formazione professionale della Provincia di Como si lancia a livello europeo e aderisce ad un progetto con i paesi neo-comunitari

 Il Cfp ha aderito al progetto Percorsi formativi e orientativi di giovani provenienti da Paesi neo-comunitari, in collaborazione con ESA Agency – Agenzia di Servizi di Bergamo e le Scuole Europee coinvolte, grazie ad un accordo con l’Unione provinciale commercio turismo e servizi.

Una quarantina i ragazzi coinvolti, «provenienti da scuole alberghiere dell’Est Europa (Estonia, Polonia, Lituania, Slovacchia) che, a partire dalla metà del mese di maggio e fino al mese di settembre, saranno ospitati in stage formativo presso rinomate strutture ricettive del Lago di Como: dall’Hotel Ristorante Taverna Bleu (Sala Comacina) al Grand Hotel Cadenabbia all’Hotel Britannia. E ancora: l’Hotel Bazzoni, il Grand Hotel Victoria, il Grand Hotel Menaggio, l’Hotel Excelsior Splendide per arrivare all’Hotel Suisse e all’Hotel Belvedere (Bellagio)».

I primi sedici, dalla Slovacchia, verranno accolti lunedì 16 maggio al Cfp di Monte Olimpino.

«Sicuramente è una grande opportunità per i giovani – l’affermazione del presidente dell’Agenzia Sergio Zauli – ma anche per gli alberghi, cha hanno la possibilità di formare e coinvolgere nelle loro attività nuove leve di professionisti. Alcuni dei ragazzi delle scorse edizioni del progetto sono infatti tornati sul lago di Como, a dimostrazione di un interesse professionale e culturale per il nostro territorio».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: