Primo incontro pubblico della lista civica Per Como

«Un grande successo la serata di ieri [venerdì 13 maggio], la sala della biblioteca gremita per la nostra prima uscita pubblica» aggemrano i due consiglieri comunali Mario Molteni e Roberta Marzorati

 «Ancora una volta abbiamo ribadito il nostro progetto di cambiamento: basta con questi partiti che di fatto hanno paralizzato Como e i risultati sono sotto gli occhi di tutti – dichiarano i rappresentanti a Palazzo Cernezzi della lista civica Per Como – abbiamo invitato tutti a ricordarsi bene quali erano state le promesse dei partiti che oggi guidano Como contenute nel programma di mandato del sindaco».

«Le numerose slides proiettate hanno permesso ad un pubblico attento e partecipativo di rendersi conto di quanto sia successo dal 2007 ad oggi: praticamente nulla!!! – hanno dichiarato Marzorati e Molteni – Siamo partiti dal S. Anna, il parcheggio Valmulini, i parcheggi, la mobilità, progetto Plinius, periferie, raccolta dei rifiuti, Como Depur, Ticosa, paratie, campo da rugby e cittadella dello sport, Campus, Borgovico bis, tariffe parcheggi, ecc».

«Riprendiamoci le chiavi della città, noi non siamo politici di professione, anzi, siamo entrati in politica per la disperazione di quanto vedevamo accadere alla nostra Como – l’invito alla partecipazione alla vita politica del capoluogo in prima persona – Un solo grido: è ora di cambiare, questi partiti – con le decisione calate dall’alto, lontano da Como, con le loro lotte interne per il cadreghino – hanno finito il loro tempo!!!».

Per questo Per Como promette nelle prossime settimane riunioni nei quartieri per «illustrare quale strada percorrere per il bene di Como».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: