Ramadan: a Como il solito tendone in Val Mulini

«Via libera della giunta allo svolgimento del Ramadan nell’area nei pressi dell’autosilo Val Mulini, nell’omonima via – annuncia Palazzo Cernezzi – L’esecutivo, come già avvenuto negli ultimi anni e d’intesa con la Prefettura, ha accolto positivamente la richiesta avanzata dall’associazione culturale islamica di Como»

 «L’area in questione è di proprietà di Acsm-Agam – precisa la nota dell’Amministrazione comunale – La tensostruttura potrà essere posizionata già dai prossimi giorni [fine luglio] – non appena saranno state definite tutte le formalità necessarie – e dovrà essere tolta entro il 30 settembre».

Una concessione che dovrà però sottostare ad alcune condizioni: «resa dell’area nel medesimo stato in cui si trova attualmente; divieto assoluto di realizzare strutture fisse al terreno; lo svolgimento delle celebrazioni non dovrà in alcun modo interferire o intralciare l’accesso all’autosilo e lo scorrimento del traffico sulla strada; la posa e l’utilizzo della tensostruttura dovranno essere in regola con le disposizioni di legge; dovranno essere posati dei bagni chimici; divieto assoluto di modificare lo stato dei luoghi».

«A garanzia del rilascio dell’area dovrà essere depositata una cauzione di mille e 500euro – conclude il comunicato – nulla sarà dovuto a titolo di corrispettivo per l’uso temporaneo dell’area in questione».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: