Agli ingressi della Fiera delle relazioni e delle economie solidali L’isola che c’è il 17 e il 18 settembre a Villa Guardia i partecipanti troveranno il supplemento di Altreconomia “Qui c’è, Rete comasca di economia solidale”. Per sfogliare on line la pubblicazione cliccare qui. Anticipiamo nel seguito dell’articolo l’editoriale di Antonia Barone e Gianpaolo Rosso.  «L’altra economia lariana insieme ad Altreconomia. Una collaborazione che nasce da comuni orizzonti, gli stessi nei quali anche ecoinformazioni colloca il futuro. Per la nostra impresa editoriale, voce del non profit comasco, del pacifismo e laboratorio delle idee per un nuovo mondo possibile, essere con queste pagine “supplemento” di Altreconomia è un passo importante perché riteniamo che solo la costituzione di reti, di legami tra testate diverse possa permetterci di affrontare il moloch dell’informazione di mercato propositrice di sviluppo illimitato e insensato, dello spreco consumistico e dell’incremento esponenziale dell’ingiustizia sociale.

L’anno scorso dedicavamo l’edizione 2010 all’acqua e oggi, dopo la grande vittoria contro la privatizzazione dei beni comuni, dopo essere riusciti a bloccare l’idea cretina del nucleare e quella della giustizia ineguale, possiamo forse guardare al futuro con maggiore ottimismo.

Naturale quindi una riflessione sulle prospettive e sulle potenzialità della Fiera L’isola che c’è alle quali è dedicata questa pubblicazione che, trasformandosi rispetto alle precedenti edizioni, propone una lettura complessiva della trama che si continua a tessere».

Sfoglia on line Qui c’è.

Tutte le informazioni sulla Fiera sul sito de L’isola che c’è.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: