L’arci scrive a prefetto e sindaco: il razzismo ed il fascismo di Forza nuova sono illegali

L’Arci con una lettera al prefetto e al sindaco di Como ribadisce l’illegalità della formazione fascista Forza nuova: «Siamo venuti a conoscenza dell’apertura in città da parte dell’organizzazione Forza Nuova di una propria sede. Forza Nuova è un’organizzazione dichiaratamente neofascista e il fatto che le sia concesso di aprire una propria sede in spregio al dettato costituzionale ci amareggia fortemente.Forza Nuova è un’organizzazione dichiaratamente razzista ed è motivo di forte preoccupazione il fatto che vada ad insediarsi in un quartiere ad alta densità di immigrazione.

Facciamo presente che non più di un mese fa la stessa organizzazione ha affisso sulla facciata del Cinema Gloria, sede di un nostro circolo, in occasione di una iniziativa della campagna per i diritti di cittadinanza L’Italia sono anch’io, volta a concedere il diritto di voto amministrativo agli immigrati e la cittadinanza ai nati nel nostro Paese, uno striscione di provocazione all’iniziativa.

Ribadiamo dunque la nostra contrarietà a che sia permesso un atto che di fatto legittima tale illegalità e la nostra preoccupazione per ciò che questo potrà produrre in futuro. Ringraziandola per l’attenzione, cordiali saluti»i.[Vincendo D’Antuono, presidente dell’Arci di Como]

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: