8 marzo/ Orizzonti inclinati: La catena delle donne

L’associazione artistica Orizzonti inclinati propone l’8 marzo al Centro civico di Prestino alle 20,30  La catena delle donne. «Non una festa, dunque, ma un giorno per riflettere sulla condizione femminile, per sentirsi più unite, per rifiutare l’immagine della donna proposta dalla società. Chiunque potrà leggere una lettera, una poesia, un proprio pensiero, un monologo, cantare una canzone, in qualsiasi lingua, suonare un pezzo alla chitarra o altro strumento. Massima durata dell’intervento 5 minuti; assolutamente tutto gratuito. Saremo all’aperto, in città… vi comunicherò il luogo esatto e ci sposteremo nel centro, nei punti della città più frequentati. Sarà sufficiente che ognuno porti una pila (torcia, pile), no altro. Importante: occorre segnalare la propria presenza e il tipo di offerta per creare una scaletta di ordine». Info: Miriana Ronchetti 031526079,  3774051152 www.teatroarte.it, email teatroarte@iol.it.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: