Braga si candida alle primarie parlamentari

chiara braga«Mi candido con entusiasmo alle Primarie del Pd del 29 dicembre per la scelta dei candidati parlamentari della nostra Provincia alle prossime elezioni politiche»

«Ho deciso di candidarmi perché, se verrò eletta, credo di poter mettere a frutto nella prossima legislatura quanto seminato in questi cinque anni di lavoro parlamentare e politico – spiega in un comunicato la deputata comasca del Pd Chiara Braga al termine del suo mandato a Montecitorio –. L’esperienza sin qui fatta alla Camera mi ha certamente reso più solida e consapevole del valore di un ruolo istituzionale così importante, anche nel rapporto con il territorio comasco».

«Sono stata orgogliosa in questi anni di rappresentare alla Camera dei Deputati il territorio comasco ed il Partito Democratico della nostra Provincia: i circoli, gli iscritti, i militanti e gli elettori che sempre mi hanno sostenuta ed arricchita con il loro appoggio e, talvolta, con le loro critiche – prosegue –. Spero di poter continuare a farlo anche nei prossimi cinque anni, ben sapendo che le prossime elezioni saranno una sfida molto impegnativa per il Pd, deciso ad assumere su di sé l’onere del governo del Paese in un momento così difficile e a rigenerare la politica e le istituzioni in modo profondo».

«In questa legislatura il Pd ha svolto prima un ruolo di opposizione al Governo Berlusconi e poi di supporto leale al Governo Monti, contribuendo a correggere nel segno dell’equità e della crescita le misure di rigore imposte dalla crisi economica e finanziaria – spiega l’attività svolta la deputata comasca –. In questo contesto, come è evidente a tutti, non è stato possibile affermare pienamente i valori e le proposte del Partito democratico, soprattutto in un Parlamento che ha sempre mantenuto, dal 2008 ad oggi, la stessa formazione e maggioranza numerica (Lega Nord e Pdl). Lo dico pensando anche alle questioni di cui più mi sono occupata in questi anni in Parlamento: i temi del lavoro, della scuola, della parità di genere, della green economy, della tutela ambientale, del consumo di suolo e della difesa idrogeologica, delle infrastrutture e della casa, soprattutto nel lavoro svolto in Commissione Ambiente».

«Le prossime elezioni saranno una grande occasione per dare al Paese un vero Governo politico di centrosinistra, nel solco di un più forte progetto europeo, capace di dare sostanza a quelle politiche necessarie per superare la crisi che l’Italia sta attraversando e per imboccare una nuova strada di crescita sostenibile, che abbia a cuore il futuro del Paese, investendo sulle sue forze migliori, i giovani e le donne, e non lasciando indietro nessuno, specie i più fragili – conclude Braga – Niente sarà facile né scontato. Serviranno impegno, volontà e passione per la bella politica, quelle che mi hanno guidato in questi anni e che mi spingono a chiedere di nuovo la fiducia per queste Primarie e per le prossime elezioni». [md – ecoinformazioni]

1 thought on “Braga si candida alle primarie parlamentari

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: