Maggioranza malavitosa

INSLa maggioranza dei cittadini e delle cittadine della Lombardia ha fatto la sua scelta e ha decretato che la destra corrotta, razzista, fascista e sfascista li e le rappresenta. Maroni è presidente con il 42,81 per cento. Insufficiente il risultato di Ambrosoli che si ferma  al 38,24 per cento. In provincia di Como Maroni 48,79, Ambrosoli 33,57, nella città di Como 41,99 Ambrosoli, Maroni 40,67. La scelta  di presentare due sinistre ottiene il risultato di escludere entrambe dal Consiglio regionale che non sarà né etico, né di sinistra, né ecologista, né libero.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: