Sciopero del commercio – il presidio al Bennet

logoNella mattinata di mercoledì 1° maggio Filcams Cgil e i lavoratori del commercio hanno organizzato un presidio di fronte al centro commerciale Bennet – la porta d’Europa di Montano Lucino.  Motivo della protesta:  lo sciopero dei lavoratori della grande distribuzione, impiegati in tutti gli esercizi commerciali rimasti aperti il primo maggio. «Così anche i loro hanno potuto festeggiare la ricorrenza»

«Molti clienti si sono fermati a chiedere informazioni sulle ragioni della protesta. Alcuni, dopo aver letto il volantino, hanno deciso di non fare la spesa condividendo le motivazioni», spiega Gloria Giudici,  Filcams Cgil. Che aggiunge: «il presidio si poneva anche l’obiettivo di sensibilizzare i consumatori. Vogliamo rivendicare una programmazione diversa delle aperture commerciali, che tenga conto delle condizioni di vita dei lavoratori e delle loro famiglie. Diversa fruizione del tempo libero per recuperare e valorizzare il patrimonio culturale del nostro territorio e rafforzare la coesione sociale. Lo sciopero ha anche queste ambizioni» [aq, ecoinformazioni]

1 thought on “Sciopero del commercio – il presidio al Bennet

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: