La Goletta dei Laghi di Legambiente arriva sul lago di Como

GolettaDal 30 giugno al 2 luglio la campagna ambientalista navigherà sul Lario per monitorare la qualità delle acque, denunciare le situazioni critiche e valorizzare le buone pratiche

Seconda tappa nel viaggio della Goletta dei Laghi, la campagna nazionale di Legambiente per il monitoraggio dello stato di salute dei bacini lacustri italiani, realizzata con il contributo del Consorzio obbligatorio oli usati e di Novamont. Dal 30 giugno al 2 luglio gli ambientalisti saranno sul lago di Como: riflettori accesi sulle criticità che minacciano l’ecosistema lacuale, individuate anche grazie alle segnalazioni ricevute dai cittadini tramite il servizio Sos Goletta per indicare le situazioni a rischio. «Denunceremo scarichi abusivi, depuratori mal funzionanti, captazioni eccessive – annuncia Barbara Meggetto, portavoce della Goletta dei Laghi – tutti i fattori negativi che compromettono l’equilibrio di un lago. E grande attenzione sarà dedicata alla gestione del territorio, a partire dall’eccessivo consumo di suolo e dalla cementificazione selvaggia delle coste».

Ancora oggi, nonostante il recepimento nel 2010 della direttiva europea in materia di qualità delle acque che ha permesso all’Italia di modificare in modo più permissivo i criteri e i parametri sulla balneabilità, e i molti sforzi fatti, gli interventi e gli investimenti infrastrutturali rimangono sottostimati rispetto alle esigenze del territorio e tali da ritardare un reale processo di risanamento delle acque interne. «Il 25% delle acque fognarie non depurate finiscono direttamente nei nostri mari e laghi. Nella sola Lombardia, ancora oggi, 1,5 milioni circa di abitanti non sono allacciati ad alcun sistema depurativo. Anche quest’anno monitoreremo scientificamente lo stato di salute delle acque dei nostri laghi cercando di informare i cittadini e facendo pressione sulle autorità competenti. A partire dal Sebino – continua Barbara Meggetto –, che soffre di storici problemi, ma il cui territorio esprime anche esperienze positive da valorizzare di gestione sostenibile e qualità ambientale del turismo». I risultati del monitoraggio della Goletta dei Laghi saranno presentati tramite conferenza stampa martedì 2 luglio alle 11 nel Salone Consiliare del Palazzo comunale in piazza Diaz 1 a Lecco.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: