Addio a Vincenzo Cerami

ceramiSi è spento a Roma Vincenzo Cerami.  Scrittore, sceneggiatore, drammaturgo e paroliere aveva 72 anni ed era malato da tempo. Candidato all’Oscar nel 1999 per La Vita è bella, è stato proprio Benigni, insieme a Nicola Piovani, altro premio Oscar per lo stesso film, a ritirare il David di Donatello speciale alla carriera assegnato quest’anno allo scrittore che, malato, non aveva potuto essere presente. In quell’occasione Benigni ne ricordò le doti artistiche, che ne facevano un intellettuale eclettico, impegnato con successo in diversi campi. Determinante per la sua formazione fu l’incontro con Pasolini, di cui fu aiuto regista. Dopo quest’esperienza, iniziò nel 1967 la sua carriera di sceneggiatore, durata oltre quarant’anni, alternando il lavoro per il cinema alla pubblicazione di romanzi e racconti. Di Cerami va ricordato anche l’impegno civile e politico.Il suo ultimo appello era stato proprio per la cultura. In una lettera indirizzata al Presidente della Repubblica in occasione della presentazione dei candidati ai David di Donatello aveva scritto della necessità di investire sul patrimonio artistico italiano, sottolineando come cultura, talento e fantasia siano risorse reali, per troppo tempo trascurate. Con lui scompare un grande artista, un uomo che ha segnato con la sua passione e le sue opere la storia culturale di questo paese. www.arci.it

1 thought on “Addio a Vincenzo Cerami

  1. Questo fatto triste dovrebbe far riflettere su chi continua a dire che si campa di più…..Aveva 72 anni faceva lo scrittore,è morto.

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: