Fillea: rieletto segretario Francesco De Luca

12456_10202475589904742_663000171_nIl direttivo provinciale Fillea ha rieletto Francesco De Luca segretario per il secondo mandato

«La tendenza alla riduzione del consumo del cemento è inevitabile ha commentato nella relazione iniziale – sia per la contrazione del fabbisogno di nuove infrastrutture sia per una crescente attenzione eco ambientale. Si ridurranno e si razionalizzeranno le forme di approvvigionamento delle materie prime, anche per una giusta preoccupazione di preservazione del territorio e per un prevedibile contrarsi degli spazi di mercato e delle attività. Ci sarà bisogno sempre meno di cemento. La vicenda della Holcim ne rappresenta la più triste realtà. Non solo per le ripercussioni occupazionali ma per l’incapacità, a partire dal management Holcim che a mio avviso non ha creduto o forse voluto, di ricercare soluzioni alternative al semplice ridimensionamento produttivo e di conseguenza all’utilizzo di ammortizzatori sociali».
«Dobbiamo purtroppo aggiungere – ha concluso De Luca – che in Lombardia Como è l’unica provincia dove non si è ancora chiuso il CCPL (Contratto provinciale di lavoro per i lavoratori edili e imprese artigiane). E’ un triste primato per un territorio che, fra le province lombarde, è sempre stato tra i primi a siglare il rinnovo». [aq, ecoinformazioni]

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: